Lazio, Luis Alberto: “Volevamo vincere e rialzarci, sul rigore lasciato a Zaccagni…”

Al termine della gara del Mapei Stadium tra Sassuolo e Lazio, terminata con una vittoria per 2 a 0 a favore dei ragazzi di mister Maurizio Sarri, il centrocampista biancoceleste Luis Alberto è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel per commentare la gara.

Di seguito le sue parole:

“Avevo un piccolo problema all’adduttore, ma quando è inziata la partita non ho più pensato a nulla. Volevamo vincere e rialzarci dopo la gara contro l’Empoli.

Ho lasciato il rigore a Zaccagni, in passato avevo fatto lo stesso con altri compagni. Segnare e poi perdere non mi piace, l’importante è che vinca la Lazio. Per questo se vedo un compagno di squadra in una posizione migliore della mia, lo servo immediatamente.

Vincere oggi era importante, adesso testa alla Coppa Italia, una competizione che mi piace molto. Pensiamo a una gara alla volta, senza andare troppo in là.

Contro l’Empoli siamo stati puniti da due episodi, stiamo crescendo molto a livello di concentrazione. Siamo una squadra che deve lasciarsi alle spalle gli eventi negativi e pensare solo agli aspetti positivi”.

Follow LAZIALITA on Social
0