Lazio, Milinkovic e quell’esultanza speciale: “Gol dedicato a mia figlia, mi era mancato segnare”

Al termine della gara tra Cremonese e Lazio, conclusa con il risultato di 0-4, il centrocampista biancoceleste Sergej MilinkovicSavic è intervenuto in esclusiva ai microfoni di DAZN.

Di seguito le parole del calciatore serbo:

Sulla cena pagata da Immobile: “Ancora non mi ha offerta una cena perché siamo stati tre giorni a Piacenza e non c’era tempo, vediamo quando torniamo dalla nazionale”.

Sul gol e sull’esultanza: “Mi è mancato un pò il gol, era da un po’ che non segnavo, l’esultanza? Aspetto una bambina, quindi era per quello”.

Follow LAZIALITA on Social
0