“Quelli che…”, Dalla Palma: “Mi aspetto i titolari, la Lazio deve vincere. Con Strakosha rapporto finito”

Ai microfoni di “Quelli che hanno portato il calcio a Roma”, trasmissione condotta da Guido De Angelis e Stefano Morelli in onda su Radiosei, Alberto Dalla Palma – giornalista del “Corriere dello Sport” -, si è espresso sulla sfida di sabato 16 ottobre, tra Lazio e Inter all’Olimpico contro l’Inter dell’ex Simone Inzaghi, parlando anche di mercato.

Su Lazio-Inter: “Mi aspetto la squadra titolare, quella che ha sempre scelto Sarri da inizio stagione, è una partita che la Lazio deve vincere. Secondo me c’è il ballottaggio Cataldi-Leiva, il tecnico toscano lo tiene molto in considerazione in quel ruolo, in attesa di trovare un sostituto anche sul mercato, c’è una possibilitĂ  a gennaio. I sudamericani tornano venerdì pomeriggio, sicuramente ci sarĂ  Lautaro titolare. La Lazio soffre sulle palle inattive, occhio alla scelta di Vecino al posto di Calhanoglu, che rende i nerazzurri ancora piĂą pericolosi sulle palle alte”. 

Sulla questione portiere: “Penso che con Strakosha sia un rapporto finito, anche se stanno provando con la titolaritĂ  in Europa League, la Lazio ha bruciato un capitale. Consigli è molto seguito, potrebbe fare il vice di Reina il prossimo anno, i biancocelesti hanno altre prioritĂ  sul mercato prima di pensare al portiere. La Lazio dovrĂ  fare un grande mercato e le risorse economiche sono pochissime”.

Sul mercato: “I rinforzi sono un difensore centrale e il centrocampista centrale, ma deve uscire qualcuno e non è facile vendere sopratutto per la Lazio. Le grandi occasioni che avevi nel mercato estivo, a gennaio non ci saranno, l’esempio di Torreira è calzante”.

Follow LAZIALITA on Social
0