Sassuolo, coerenza De Zerbi: “I nazionali fuori anche con l’Inter, fatta una scelta”

 

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha confermato la scelta di non convocare i calciatori neroverdi che erano reduci dai ritiri di Turchia e Italia, vale a dire Muldur, Locatelli, Ferrari, Caputo (quest’ultimo anche infortunato, ndr): verrà replicata con l’Inter. Questo pomeriggio, a San Siro, nel recupero di Serie A contro la capoclassifica, mancheranno il difensore e il centrocampista con più presenze in stagione tra gli emiliani. Il Sassuolo prosegue nella scelta conservativa e precauzionale di non mettere a rischio neppure potenzialmente la salute dei compagni di squadra e degli avversari. Ecco le dichiarazioni del mister neroverde nella conferenza stampa della vigilia di Inter-Sassuolo.

“Locatelli, Ferrari e Muldur sono negativi, potrebbero giocare, ma abbiamo fatto una scelta sabato con la Roma, e la confermiamo anche per domani. Lo abbiamo fatto considerando tutto, non solo il calcio ma soprattutto quello che ci sta intorno da più di un anno. Chi ha giocato contro la Roma ha fatto bene, non so se cambieremo qualche interprete o qualche posizione. Vedremo. Non è detto che una squadra rimaneggiata sia inferiore, nelle difficoltà la mia squadra ha dato segno di dare qualcosa in più a livello di cuore, anima e spirito”.

Follow LAZIALITA on Social
0