Zenit, Semak: “Ho imparato da Capello e Spalletti, ci saranno Azmoun e Driussi. Contenti di sfidare la miglior Lazio”

 

L’allenatore dello Zenit Semak √® intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Zenit direttamente dalla pancia dell’Olimpico. Ecco le sue dichiarazioni.

“Ho imparato tanto sul calcio italiano da Capello ma soprattutto da Luciano¬†Spalletti con cui ho giocato e di cui sono stato assistente. I convocati? Siamo riusciti a recuperare fortunatamente Driussi e Azmoun, daranno una grande mano alla squadra e saranno fondamentali per noi. Alcune difficolt√† logistiche della preparazione della partita¬†rimangono fuori dal campo, quando inizia la partita i giocatori pensano solo a giocare. Domani con la difesa a tre? La probabilit√† c’√®, lo ammetto, ma dobbiamo valutare le presenze e le condizioni dei giocatori a disposizione. Vedremo¬†domani. Lazio senza Milinkovic? Loro sono molto bravi a¬†gestire la palla e ripartire velocemente con qualit√†, ma domani dipender√† tutto da noi, da quanto concederemo. Noi dovremo concedere meno spazi possibili. Noi siamo contenti di affrontare la migliore Lazio ma noi pensiamo alla nostra partita”.

Follow LAZIALITA on Social
0