SPECIALE – 2020 in arrivo, un mese di calcio all’Olimpico di Roma con l’obiettivo Champions alla portata, e poi chissà…

 

di G. Jacopo Romagnoli

Il 2020 è in arrivo, l’auspicio è che possa regalare ancora maggiori soddisfazioni del 2018, chiuso in maniera straordinaria con il successo in Supercoppa Italiana contro la Juventus. Il nuovo anno dovrà confermare i progressi della Lazio visti soprattutto negli ultimi mesi, gioco spettacolare, tanti gol e anche una difesa nettamente registrata in meglio. Gennaio metterà immediatamente alla prova i colori biancocelesti, tra sfide di campionato impegnative e il ritorno, da campione uscente, della Coppa Italia. Brescia-Lazio sarà il primo appuntamento dell’anno, sarà un esodo di tifosi biancocelesti al Rigamonti, il sogno Champions mai come questa volta è alla portata e forse c’è anche qualcosa di più, quella parola che nessuno vuole pronunciare, ma che al momento è molto molto vicina in classifica.

Juve-Lazio-supercoppa

CALENDARIOBrescia-Lazio non sarà assolutamente una passeggiata di salute come la classifica potrebbe far sembrare, i lombardi con il ritorno di Corini in panchina hanno cambiato marcia, raccogliendo due successi, un pareggio e una sconfitta, un buon ruolino di marcia che ha permesso a Balotelli & company di credere sempre di più alla salvezza. Inoltre i biancocelesti avranno delle assenze piuttosto pesanti, come quelle di Lucas Leiva e soprattutto quella del faro del centrocampo, colui che con dei magnifici assist sta stregando l’intera Europa, ovvero Luis Alberto (miglior assistman in circolazone). Poi sarà la volta di Lazio-Napoli, i partenopei, ora allenati da Gattuso, non si sono ancora ripresi da una crisi che fino a qualche tempo fa sembrava insanabile, ma sicuramente la vittoria maturata allo scadere con il Sassuolo ha ridato positività ad un ambiente che ne aveva estremo bisogno. Questa è la prima di una lunga serie di sfide che vedranno le aquile giocare all’Olimpico di Roma. Arriveranno Sampdoria, il sempre sentitissimo derby della Capitale, poi sarà il turno della Spal e infine del Verona (partita da recuperare). In mezzo c’è anche il match di Coppa Italia con la Cremonese. In pratica, a partire dall’11 gennaio fino ad arrivare al 5 febbrario, l’Olimpico di Roma sarà teatro di questi importanti incontri.

LAPR0828-k00H-U3140253034960duB-656x492@Corriere-Web-Sezioni

OBIETTIVI E SOGNIIl terzo posto in classifica fin qui maturato fa sognare i tifosi biancocelesti, mai come quest’anno l’obiettivo del raggiungimento della zona Champions League sembra realmente alla portata, il vantaggio sulla quinta in classifica al giro di boa è abbastanza rassicurante, il tutto con una gara ancora da recuperare. Un posto In Champions è quello che negli ultimi anni è mancato per un pelo ai ragazzi di Inzaghi, quest’anno le cose sembrerebbero cambiate, la Lazio sta volando e le inseguitrici, tranne qualcuna, faticano a tenere i ritmi biancocelesti. Se la Lazio riuscisse a mantenere questo trend l’Europa che conta diventerebbe realtà. In questo momento la Lazio è nettamente la squadra più in forma del campionato, viene da otto vittorie consecutive e non ha nessuna intenzione di fermarsi, da qualche settimana c’è anche un ulteriore sogno che farebbe diventare leggenda ogni singolo uomo di questa squadra, la parola Scudetto non viene assolutamente pronunciata all’interno dello spogliatoio, anche a ragione. Le cose potrebbero cambiare se verso marzo/aprile la classifica fosse ancora questo, ecco che allora un pensierino al primato del campionato potrebbe essere fatto. L’unica cosa certa è che l’obiettivo biancoceleste è quello di tornare a giocare le grandi sfide della Champions League, competizione da cui manca da troppo tempo, dal 2007/08, è ora di tornare a sentire quella fantastica musichetta.

J.R.

Follow LAZIALITA on Social
0