Lotito a Tiki Taka: “Siamo in un buon momento, servono umiltà e coesione. Rompere l’egemonia della Juve? Non facciamo voli pindarici”

Nel corso di Tiki Taka, è intervenuto il presidente della Lazio, Claudio Lotito: “Non faccio il mago, non sapevo come sarebbe finita. La squadra ora è in buona condizione e spero mantenga questo profilo. Le partite si vincono non solo con il tasso tecnico. Ieri la squadra ha mantenuto un profilo.
Importante il mio colloquio con la squadra? Se la squadra perde è anche colpa mia cosi come quando vince. Abbiamo creato un gruppo forte, coeso. Io ogni tanto intervengo ma nell’ambito di quello che è il mio ruolo, sempre in sintonia con l’allenatore. Questi sono bravi ragazzi dall’atteggiamento positivo e non c’è neanche bisogno di responsabilizzarli. 
Rompere l’egemonia della Juve in campionato? Non facciamo voli pindarici, serve umiltà e spirito di gruppo, compattezza e coesione tra gruppo, società e tifosi. Stiamo facendo sforzi in termini di iniziative, abbiamo iniziato un percorso nuovo anche nel prepartita con iniziative importanti. Voglio abbinare sport e cultura, in tribuna autorità abbiamo allestito dell’arte”.

Guido De Angelis ha poi chiesto al presidente Lotito, in collegamento, novità in vista del mercato di gennaio: “CI saranno novità a gennaio?” Il presidente ha risposto: “Quando si compra un giocatore non si adatta facilmente. Luis Alberto in passato veniva criticato. Dopo 15 anni di presidenza penso di aver acquisito un’esperienza. Saremo sempre pronti ma dobbiamo fare le cose che servono. Noi non facciamo una collezione di figurine”.

Sullo stadio: “Le situazioni che prospettai 15 anni fa sarebbero state di grande vantaggio per la società”.

Chiude con una domanda  Wanda Nara: “Quanto costa oggi Milinkovic? Più di 100 milioni?”
Il presidente: “Tanto, ma sta bene alla Lazio”

Follow LAZIALITA on Social
0