Damiani (Pres. Lecce): “Il rigore andava ripetuto, Lazio forte ma concede molto”

Il presidente del Lecce, Damiani, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match tra Lazio e Lecce: “Sicuramente è stato un match spettacolare, noi rappresentiamo una novità in questa Serie A. È un bel segnale in un calcio propositivo. La squadra e il tecnico erano rammaricati per l’episodio del rigore. Qualora i giocatori delle due squadre entrino in area il rigore si ripete, più giocatori della Lazio entrano in area rispetto ai nostri giocatori. Qui si tratta di un’applicazione sbagliata del regolamento del calcio. Se l’arbitro vede Lapadula in area ci sono anche 4 giocatori della Lazio. Il rigore va ripetuto, è la regola 14c del regolamento del gioco del calcio.
Si tratta anche di rispetto nei confronti dei tifosi presenti allo stadio”.

Il Lecce affronta tutte le grandi, la Lazio dove si colloca tra queste?

“La Lazio mi ha fatto una bell’impressione, è una squadra fortissima ma che lascia anche giocare. La Lazio era anche stanca, l’episodio del rigore è stato decisivo e sul finale poteva accadere di tutto”.

Follow LAZIALITA on Social
0