Polisportiva, prosegue l’iniziativa: Pallavolo fuori lo stadio durante Lazio-Genoa

Unknown-4

di Marcello Baldi

La Lazio non è solo calcio. La polisportiva biancoceleste, che conta infatti ben oltre 70 discipline, è la più grande d’Europa. Un punto di riferimento per chi, aldilà del calcio, vuole praticare sport nella Capitale.
Polisportiva e Lazio Calcio, in tale ottica, hanno deciso di dare vita ad un’iniziativa che si protrarrà per tutto l’arco della stagione calcistica e che avrà (come dichiarato dal presidente Lotito alla conferenza di presentazione) il compito di avvicinare i tifosi allo sport e a stili di vita sani.
Durante Lazio-Genoa (era già accaduto in occasione del match contro il Parma), gli atleti della Polisportiva si sono cimentati in attività ovviamente legate alla propria disciplina direttamente fuori l’Olimpico, coinvolgendo la gran parte dei tifosi accorrenti allo stadio. Nella promo qui sotto, realizzata dalla sezione della Lazio Pallavolo (già presente in Tribuna Montemario in occasione del derby capitolino del 1 settembre)  gli atleti della squadra maschile della Serie B della S.S. Lazio hanno di fatto allestito un campo da gioco, coinvolgendo tanti tifosi e bambini.
L’iniziativa, promossa dalla S.S. Lazio Calcio e dalla dottoressa Anna Maria Nastri (da maggio scorso entrata a far parte della società biancoceleste) proseguirà per l’intero anno, anche per sottolineare che la Lazio, a Roma, non è solo un punto di riferimento per il calcio.

M.B.

Follow LAZIALITA on Social
0