IL PUNTO SUL CLUJ – Sfida inedita tra le due squadre. Petrescu opta per un 4-3-3 offensivo, Paun il pericolo numero uno

 

di G. Jacopo Romagnoli

Dopo la due giorni di Champions, oggi √® il turno dell’Europa League. La Lazio far√† il suo esordio sul campo del Cluj, formazione proveniente dal campionato rumeno. I biancocelesti vorrebbero iniziare al meglio l’avventura europea, ma allo stesso tempo vorrebbero ripartire dopo la brutta sconfitta con la Spal. Non c’√® occasione migliore per rifarsi che giocare in ambito internazionale. La Lazio ha i favori del pronostico nel girone, ma non sar√† una passeggiata di salute, gi√† a partire dalla sfida di oggi. Per le due squadre si tratta del primo scontro, ma i rumeni in passato hanno affrontato la squadra dell’altra sponda del Tevere, ovvero la Roma, riuscendo in un’occasione anche a cogliere un clamoroso successo all’Olimpico. Tuttavia la Lazio non √® la prima volta che affronta squadre del campionato della Romania, l’ultimo precedente risale al 2017, contro la Steaua Bucarest, era l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, si qualificarono i biancocelesti con un perentorio 5-1 a Roma, mentre in Romania vinse la Steaua 1-0. Nei sei scontri totali la Lazio √® in vantaggio con 2 vittorie, 3 pareggi e 1 sola sconfitta.

Culio

LA STORIA E L’ATTUALITA’¬†– La storia del club non √® fatta di tanti successi e la maggior parte sono arrivati negli ultimi anni. La bacheca pu√≤ contare 5 titoli di campione di Romania, 4 coppe nazionali e 3 supercoppe. In ambito europeo il Cluj ha partecipato a 5 edizioni di Europa League e a 4 di Champions League. In panchina siede Petrescu, vecchia conoscenza del calcio italiano, la sua squadra dimostra di avere un buon gioco offensivo e una buona fase difensiva, i risultati sono l√¨ a dimostrarlo. Il Cluj comanda la classifica del suo campionato con 20 in 9 partite, condite anche da 25 gol. L’ultima sfida giocata si √® conclusa con¬†una netta vittoria per¬†5-0 contro il Voluntari di Bergodi.

ecb7da3c8f750444714467d1b22061e54cdb1bc9

GIOCATORI CHIAVE – Non √® una squadra dall’elevatissimo tasso tecnico, ma presenta comunque qualche giocatore interessante, soprattutto nel reparto offensivo. Il pi√Ļ pericoloso sembrerebbe essere Alexander Paun, il capocannoniere della squadra, ma bisogner√† tenere d’occhio anche il francese Omrani. Il Cluj, inoltre, pu√≤ contare sulla grande esperienza di Culio, decisivo una decina di anni fa contro la Roma e Lacina Traore. In difesa ci saranno i soliti rocciosi Burka e Boli, centrali difensivi dall’elevata fisicit√† e altezza. Petrescu dovrebbe optare per il 4-3-3 di sua fiducia e spiccatamente offensivo.

ZTliYTViM2I3ZTMxMWFhYjljYmI5ZjZjZg==.thumb

PROBABILE FORMAZIONE –¬†Arlauskis; Susic, Burka, Boli, Camora; Djokovic, Bordeianu, Paun; Deac, Traor√®, Omrani.¬†A disp.: Fernandez, Pascanu, Cestor, Luis Aurelio, Culio, Hoban, Rondon.¬†All.: Petrescu.

J.R.

 

Follow LAZIALITA on Social
0