CorSport – Il 3-5-2 migliore alleato di Simone Inzaghi

Con l’arrivo in prima squadra di Simone Inzaghi nel 2016, la Lazio sotto il punto di vista tattico è cambia molto. Dal 433 dapprima utilizzato, anche per via della presenza all’epoca di Keita e Felipe Anderson, ora immaginare i biancocelesti senza il 352 diventa difficile. Il tecnico piacentino si è affidato al suo più che collaudato modulo per ben centoquindici partite consecutive e il numero sembra destinato a crescere ancora. Se Inzaghi ha mai pensato di cambiare la disposizione in campo dei suoi giocatori, dopo l’ultimo mercato può dire ancora di più a gran voce che il 352 sia il suo maggiore alleato e, secondo il Corriere dello Sport, la sua chiave per il successo. L’arrivo in estate di Manuel Lazzari ne è la prova pratica, il giocatore tanto desiderato dall’allenatore del club capitolino può finalmente vestire la casacca biancoceleste ed occupare la corsia di destra precedentemente affidata ad Adam Marusic, il montenegrino, che in passato ha sofferto di fastidi muscolari alla schiena, farà da alternativa all’ex esterno della SPAL. Sulla corsia sinistra, oltre all’abbondanza, c’è la garanzia di Senad Lulic. Come alternativa al bosniaco Inzaghi può scegliere tra il neo arrivato Jony, oppure Lukaku (prossimo al rientro) e Durmisi, il quale però sembrerebbe non rientrare più nei piani del club poiché escluso anche dalla lista UEFA.

Follow LAZIALITA on Social
0