Nedved: “Uno dei miei ricordi più belli è lo scudetto con la Lazio”

Pavel Nedved è stato uno dei calciatori più amati e allo stesso tempo più odiati della storia biancoceleste. Il suo passaggio alla Juventus nel 2001 ha spezzato i cuori di gran parte dei tifosi dell’epoca di cui era un beniamino assoluto. Il campione ceco con la Lazio ha vinto 7 trofei: due Coppe Italia ( ’97-’98 e ’99-’00), due Supercoppe Italiane (’98 e ’00), uno scudetto (’99-’00), una Coppa delle Coppe (’98-’99) e una Supercoppa Europea ( ’99).

Fa sorridere il fatto che nonostante abbia giocato in una Juventus stellare, che lo ha portato a vincere il pallone d’oro nel 2003, gli unici trofei internazionali li abbia conquistati con la maglia della prima squadra della capitale.

Attualmente vicepresidente dei bianconeri, Nedved si è lasciato andare a ricordi a tinte biancocelesti durante un’intervista rilasciata al canale youtube della Lega Calcio: “Uno dei ricordi più belli della mia vita da calciatore è senza dubbio legato alla Lazio, quando sono arrivato in Italia. Nuovo paese, nuova esperienza: è stato bello. Mi piaceva giocare a Roma, e poi abbiamo anche vinto lo scudetto”. 

Follow LAZIALITA on Social
0