Luiz Felipe: “Una grande prestazione, ma dobbiamo continuare a lavorare”

Il difensore biancoceleste Luiz Felipe è intervenuto ai microfoni di LSR nel postpartita di Samp-Lazio: «Oggi abbiamo giocato una grande partita contro un avversario forte, come la Sampdoria. Adesso ci riposeremo in vista di una grande sfida come il derby, dobbiamo continuare a lavorare e rimanere con i piedi per terra per raggiungere il nostro obiettivo. È necessario solo lavorare, nient’altro». Il difensore biancoceleste ha continuato parlando della sua prestazione odierna e della convocazione con la Nazionale Brasiliana: «In questo periodo stavo lavorando al meglio ed il mister ha scelto di buttarmi nella mischia questa sera, dobbiamo sempre farci trovare tutti pronti per il meglio della Lazio. Dobbiamo continuare su questa strada. Devo restare con la testa alla Lazio, poi dopo la Roma penserò alla Nazionale brasiliana, ma sono felice per la chiamata perché rappresenta il frutto di tutto ciò che ho costruito in maglia biancoceleste. Lottare per la maglia del proprio Paese, però, è l’obiettivo di ogni calciatore». Il giocatore ha concluso il suo intervento parlando di Acerbi e Vavro: «Acerbi è un grande esempio per tutti i difensori, è un punto di riferimento per tutti. Non ho visto quando si è infortunato, è entrato Vavro al suo posto ed io sono scalato al centro del reparto. Credo però non ci siano problemi per lui, martedì tornerà ad allenarsi».

Luiz Felipe ha rilasciato dichiarazioni anche ai cronisti presenti nella zona mista dello Stadio Marassi: “Abbiamo fatto una bellissima partita e raggiunto una vittoria che ci da fiducia per il futuro. Ora dovremo fare una grande settimana di allenamento perché domenica ci aspetta una partita molto importante. Abbiamo fatto quello che ci ha chiesto il mister, tenere il pallone e far stancare loro. Possiamo fare cose importanti perché siamo una grande squadra. Ci conosciamo molto bene e questo ci aiuta a giocare meglio sia singolarmente che nel complesso. Personalmente devo continuare a lavorare così, se arrivano delle critiche devono essere accettate per migliorare”. Sulla concorrenza con Vavro il difensore brasiliano si è detto tranquillo: “Vavro è un grande difensore, credo che dobbiamo lavorare tutti poi chi fa le scelte è il mister”. Sulla permanenza di Milinkovic:  “E’ un grande calciatore, lo sappiamo tutti. Credo proprio che rimanga con noi, ci aveva già detto che sarebbe rimasto. In chiusura un ringraziamento ai quasi 800 tifosi presenti nel settore ospiti:”Grazie a tutti quelli che sono arrivati a Genova oggi per sostenerci, i tifosi ci seguono in ogni trasferta e sono il nostro uomo in più”.

Follow LAZIALITA on Social
0