Supercoppa Europea, vince il Liverpool ai calci di rigore

Il Liverpool vince l’edizione 2019 della Supercoppa Europea battendo in finale il Chelsea ai calci di rigore. Allo stadio Vodafone Park di Istanbul va in scena una partita bella ed equilibrata, disputata a viso aperto dalle due squadre che si sono alternate nel tenere in mano il pallino del gioco. Parte meglio il Liverpool pur non creando particolari occasioni da gol. Dalla metà del primo tempo è invece il Chelsea che comincia a rendersi pericoloso tanto da trovare il vantaggio al 36′: Pulisic porta palla e serve perfettamente Giroud in area, l’attaccante francese con un preciso tiro ad incrociare porta i suoi sull’1 a 0. Il primo tempo si chiude con un gol annullato a Pulisic per fuorigioco di partenza millimetrico. Nell’intervallo Kloop decide di dare più consistenza al suo attacco inserendo Firmino al posto di Oxlade-Chamberlain. Il cambio da subito i suoi frutti perché al 48′  lo stesso Firmino raccoglie un pallone vacante in area riuscendo con caparbietà a servire Mané che deposita in rete il pareggio dei Campioni d’Europa in carica. All’1 a 1 segue una fase di stanca della partita che si protrae fino al ’75 quando, sugli sviluppi di calcio d’angolo, Kepa compie un doppio miracolo prima su Salah e poi su Van Dijk. Dopo un altro gol annullato a Chelsea all’84, ancora per off-side, si va ai supplementari.
Al 95′ ancora protagonista la coppia Firmino-Mané: dopo un perfetto triangolo tra i due il senegalese scarica sotto la traversa il vantaggio dei Reds e la sua doppietta personale.  Il Chelsea non si perde d’animo e trova subito il pareggio grazie ad un calcio di rigore, discutibile, concesso dall’arbitro Frappart, primo fischietto donna in una finale europea. Jorginho dal dischetto è impeccabile. Gli uomini di Lampard provano ad evitare la lotteria dei penalty prima con Pedro poi con Mount ma le loro conclusione escono di poco. La gara si risolve così nella serie dagli undici metri. Ad avere la meglio è il Liverpool grazie all’errore decisivo di Abraham al quinto e ultimo rigore.

Follow LAZIALITA on Social
0