IL MESSAGGERO – Una punta e la questione Milinkovic, ecco l’agenda del d.s. Tare

Prima una punta, poi Milinkovic-Savic. Questo il programma dei prossimi impegni del d.s. Igli Tare secondo il Messaggero.

La pista che porta a Llorente non è tramontata, ma la concorrenza è tanta. La Lazio non ha abbandonato l’idea di poter mettere sotto contratto la punta spagnola, ma ha iniziato a guardarsi intorno alla ricerca di alternative. Indiscrezioni che arrivano dall’Argentina parlano di un ritorno di fiamma di fiamma per Adolfo Gaich, 20enne punta argentina di proprietà del San Lorenzo, anche se da Formello smentiscono offerta e possibile interesse.

Altra questione prioritaria per il direttore sportivo della Prima Squadra della Capitale è il futuro di Sergej Milinkovic-Savic. Chiuso il mercato in Inghilterra, la suggestione Manchester United è tramontata, ma non si sono spente le voci di mercato sul centrocampista serbo. In Italia, Juventus e Inter sembrerebbero essere interessate al giocatore, ma riuscire a soddisfare Lotito è tutt’altro che semplice.  Dall’estero invece si torna a parlare di PSG, come per Gaich queste indiscrezioni avevano iniziato a circolare all’inizio della sessione estiva di mercato ed ora tornano più sibilline di prima. Il club parigino sembrava aver cambiato idea su Milinkovic, virando su altri acquisti (Ander Herrera e Pablo Sarabia), ma l’eventuale cessione di Neymar potrebbe cambiare le carte in tavola. La partenza della punta brasiliana porterebbe in dote molti soldi e a quel punto Leonardo (d.s. dei francesi) potrebbe investire parte di questi sul serbo. L’interesse del dirigente verdeoro nei confronti del “sergente” è datato, dai tempi del Milan. Grazie all’appoggio del fondo Elliot provò a portare il giocatore all’ombra della madonnina, ma non se ne fece nulla. Lotito rigettò l’offerta dei rossoneri, per mantenere la parola data a mister Inzaghi. Se le voci legate a Sergej non si attenuano, quelle riguardanti un suo sostituto vanno di pari passo. La Lazio potrebbe aver messo gli occhi sopra Carles Aleña, regista e mezzala del Barcellona, classe ’98.

Follow LAZIALITA on Social
0