AURONZO – Vavro, nessun infortunio per il giocatore. Ecco la motivazione della sua uscita

L’amichevole di ieri, la terza disputata nel corso del precampionato, ha visto i ragazzi di Inzaghi superare la Triestina per cinque reti a due. 35 goal in tre match è per ora lo score positivo della squadra. La partita contro gli alabardi è stato il primo vero incontro di livello e la Lazio non ha deluso le aspettative. Nonostante tutto un fatto ha lasciato i numerosi presenti ad Auronzo con il fiato sospeso: l’uscita anticipata di Denis Vavro dal terreno di gioco.
Da quanto emerge dal Corriere dello Sport di questa mattina, nulla di grave è capitato all’ex difensore del Copenaghen. Dopo gli infortuni di Leiva e Marusic in molti hanno temuto il peggio. Infatti i biancocelesti hanno giocato gli ultimi minuti di partita in dieci contro undici perchĂ© Vavro ha chiesto ad Inzaghi di uscire anticipatamente. Esausto e non ancora al 100% della condizione fisica, il calciatore non ha voluto forzare troppo la mano ed il mister l’ha assecondato. I cambi per la squadra erano terminati e così questa è stata una buona occasione per l’allenatore di testare il team in situazioni di inferioritĂ  numerica. Nessun infortunio, quindi, ma soltanto la volontĂ  di evitare inutili danni che avrebbero potuto rovinare l’inizio di stagione della squadra. Per questo motivo, dopo dieci giorni di dura preparazione, Inzaghi ha deciso per oggi di far riposare i suoi. Una giornata di relax per ricaricare le pile e per poi continuare senza problemi questa prima trance di ritiro estivo.

Follow LAZIALITA on Social
0