AURONZO – Lotito su Milinkovic: ” Ha giuste e corrette ambizioni, non vogliamo tarpargli le ali”

Dopo il bagno di folla che la tifoseria presente ad Auronzo ha riservato al presidente Claudio Lotito, il patron biancoceleste si è concesso ai microfoni di Sky Sport per una breve intervista. Inevitabile una domanda su quello che sarà il destino di Sergej Milinkovic-Savic alla quale Lotito ha prontamente risposto:

 “Innanzitutto vorrei dire che oggi la Lazio non è più un club di passaggio. Prima era un punto di partenza, ora un punto d’arrivo dove i giocatori ambiscono ad arrivare. Per quanto riguarda Milinkovic-Savic, lo scorso anno ho combattuto per trattenerlo, oggi ho meno armi per farlo. Ma questo non significa volersene privare a tutti i costi.

“Sergej ha delle ambizioni sul piano personale che sono giuste e corrette e la società non vuole tarpargli le ali, perché per un giocatore arrivare a giocare nei club più importanti al mondo è la cosa più importante. Ha un prezzo? Un giocatore ha un prezzo quando viene messo in vendita. 100 milioni? Il mercato si fa con i fatti, quando arriverà una proposta concreta la esamineremo per capire che tipo di scelta farà il club”.

Follow LAZIALITA on Social
0