Tutti in ansia per Mihajlovic, l’allenatore deve fermarsi

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic dovrĂ  sospendere la sua attivitĂ  da allenatore per combattere una dura malattia: l’ex difensore della Lazio degli anni 2000 sarĂ  costretto per qualche tempo (almeno questo è quello che si augurano tutti) a sottoporsi a delle cure strumentali, in particolar modo a una terapia d’urto. Secondo le ultime indiscrezioni, Sinisa avrebbe effettuato degli esami clinici ben specifici in questi giorni, che hanno evidenziato la necessitĂ  per l’ex specialista di calci piazzati di procedere immediatamente con la terapia e sospendere momentaneamente il ruolo da allenatore. In questi giorni Mihajlovic ha accusato un leggero stato febbrile e non è stata la prima volta; ha rinviato la sua partenza con il Bologna per Castelrotto e la societĂ  ha comunicato ulteriori ritardi. Il “leone” serbo intanto, potrebbe parlare nel corso della giornata odierna per far sapere i motivi della sua forzata sosta ai box; nell’ultimo periodo ha sempre guidato gli allenamenti della squadra a Bologna ma ora sembrerebbe essere arrivato per Mihajlovic il momento di fermarsi e di combattere con la sua “rabbia” e il suo carattere forte che gli sarĂ  utile per vincere un’altra battaglia da guerriero quale lui è.

Follow LAZIALITA on Social
0