Il Messaggero – Ritiro a rischio per Strakosha: partirĂ  in ritardo per Auronzo. Il programma delle visite

ROMA Non partirà con la squadra per Auronzo di Cadore il 12 luglio. Thomas Strakosha raggiungerà i compagni in ritiro solo dopo aver risolto i problemi al tendine d’Achille. Un fastidio già accusato a fine stagione che lo aveva messo ko anche per le partite con l’Albania. Prima di allenarsi in Veneto il portiere continuerà a curarsi all’estero. L’obiettivo è evitare, come accaduto lo scorso anno, che il classe ’95 sia costretto a fermarsi durante la preparazione estiva. Effettuerà le visite di rito il 16 luglio insieme a Immobile, Acerbi, Marusic, Badelj e Durmisi, che si aggregheranno al gruppo in ritardo per gli impegni di giugno con le nazionali. Domani lo staff tecnico darà il via alla sessione delle visite mediche e dei test presso l’Isokinetic. Martedì 9 luglio toccherà a Simone Inzaghi sfilare in Paideia con Proto, Guerrieri e Adamonis, convocato per tamponare a livello numerico il forfait di Strakosha, oltre a Patric, Wallace e Luiz Felipe. Mercoledì sarà il turno dei centrocampisti: Milinkovic, Leiva, Parolo, Cataldi, Lulic e il Primavera Silva. Giovedì gli ultimi ad essere visitati dal responsabile sanitario del club Ivo Pulcini saranno Adekanye, Caicedo, Correa, Luis Alberto, Rossi e l’ex Salernitana Andrè Anderson.

Valerio Cassetta

Follow LAZIALITA on Social
0