CorSport – Tra la Lazio e Radu la rottura sembra insanabile

Stefan Radu e la Lazio: la storia infinita è finita. Il difensore non è stato convocato per il ritiro ad Auronzo di Cadore, la rottura con la società sembra insanabile.

Dopo 11 anni e mezzo Stefan Radu non farà più parte della rosa biancoceleste. Si è interrotta la corsa romantica che avrebbe portato il romeno sul podio “all time” delle presenze con la maglia della Lazio. L’obiettivo era raggiungere e superare Giuseppe Favalli, record man con la Prima Squadra della Capitale con 401 presenze. Radu si fermerà a 348.

Neppure Inzaghi è riuscito a ricucire lo strappo tra la società e il romeno, nonostante consideri Radu imprescindibile nel suo scacchiere tattico. A meno di clamorosi colpi di scena la Lazio dovrà fare a meno del suo capitano senza fascia (l’ha lasciata a Lulic nel 2017).

Il futuro non è chiaro. I biancocelesti hanno regalato il cartellino al calciatore: non chiederanno un euro per la sua partenza. Il benservito è stato mascherato da un gesto di riconoscenza, dopo i tanti anni di militanza. Il giocatore si è chiuso nel silenzio e avrebbe rifiutato Parma e Torino, forse anche l’Atalanta nonostante il richiamo della Champions League. In Romania rilanciano l’indiscrezione che il difensore non vorrebbe muoversi da Roma, sarebbe pronto ad impuntarsi pur di restare in biancoceleste.

I possibili motivi della separazione potrebbero essere legati al rendimento e ai guai fisici dell’ultima stagione, anche se non sono ancora state fatte dichiarazioni ufficiali. Né da una parte, né dall’altra.

Il rischio sarebbe di diventare uno di quei calciatori fuori rosa che in passato si sono scontrati con la dirigenza. La società starebbe organizzando un piano di lavoro alternativo per il romeno e per gli altri calciatori che non rientrano più nel progetto tecnico (quelli che rientreranno dai prestiti).

Il rinnovo di novembre, fino al 2022, sembrava aver proiettato Radu nell’Olimpo dei calciatori storici della Lazio. Dopo sette mesi la situazione è cambiata, un’ inversione di 360° che porterà il giocatore e la squadra su due strade diverse.

Follow LAZIALITA on Social
0