CorSport РTare a Londra, il mercato della Lazio non ̬ chiuso: la situazione

Igli Tare è a Londra, ormai non è più un mistero. Si troverebbe nella capitale inglese da qualche giorno come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport.

Il DS dei biancocelesti sarebbe oltremanica per impegni legati al mercato, sia in entrata sia in uscita. Giovedì avrebbe incontrato Pini Zahavi (noto manager israeliano vicino al Chelsea), ieri invece è stata la volta di Kia Joorabchian (procuratore iraniano di Leiva insieme a Bertolucci) che in passato ha curato il passaggio di Felipe Anderson al West Ham e da poco cura gli interessi di Luan Capanni. La caccia è aperta, Tare avrebbe iniziato ad allacciare nuovi rapporti internazionali e i possibili obiettivi sarebbero un secondo difensore centrale (dopo il colpo Vavro) e due centrocampisti (vista la possibile cessione di Milinkovic-Savic).

Nomi top secret quelli legati a Pini Zahavi, ancora non si conoscono, mentre con Joorabchian il DS ha sicuramente parlato delle incomprensioni nate per il caso Capanni: la Lazio non ha rinnovato il contratto alla stellina brasiliana della Primavera, ma il calciatore non è stato mollato del tutto. Anche con il manager iraniano i nomi in entrata possono essere solo ipotizzati e Tare potrebbe essere alla ricerca di un nome per l’attacco: Andreas Pereira del Manchester United, esterno offensivo brasiliano con passaporto belga, fu valutato dalla Lazio nel 2018. Oggi la sua valutazione si aggira intorno ai 10 milioni, dopo aver rinnovato con la società inglese fino al 2023. Più un vice Correa, che un vice Immobile. Tutto dipenderà dalla vicenda Caicedo, all’attaccante è stato proposto un nuovo contratto: fino al 2021 con un adeguamento dell’ingaggio, ma l’ecuadoriano è attratto da sirene cinesi e arabe. La Lazio investirà nel reparto offensivo in base alla decisione del “Panterone”. I rapporti dei biancocelesti con i due procuratori sono ottimi. Con Joorabchian in passato è stata definita l’operazione Luiz Felipe e l’anno scorso erano stati allacciati contatti per portare a Roma Ramires (centrocampista brasiliano), in caso di partenza di Milinkovic-Savic.

Proprio il centrocampista serbo potrebbe essere al centro delle trattative londinesi, anche se le voci di un’ offerta del Manchester United sono state subito messe a tacere. Il Sun (media inglese) ha però scritto che Mateja Kezman, manager di Savic, dovrebbe aver incontrato i Red Devils sperando di raccogliere un’offerta per il suo assistito da portare a Roma. Yazici, nome individuato per raccogliere l’eredità del Sergente, potrebbe essere in bilico. Il Lille sembrerebbe vicino al centrocampista turco, anche se non è stato ancora trovato l’accordo con il Trabzonspor. Questa situazione potrebbe aver spinto i biancocelesti a valutare delle alternative. Sempre dall’Inghilterra rimbalzano voci di un’offerta, da parte del Newcastle, per Strakosha.

La Lazio lavora in entrata e in uscita, il mercato dopo gli arrivi di Vavro e Adekanye e i probabili innesti di Lazzari e Jony non è ancora chiuso.

Follow LAZIALITA on Social
0