Lazio non solo 3-5-2, il cambio modulo arriva dal mercato

Nella prossima stagione i biancocelesti potrebbero cambiare pelle: una Lazio più cangiante, in grado di cambiare modulo in base all’occorrenza. Secondo quanto scrive il Messaggero.

I possibili arrivi di Jony e Lazzari sugli esterni serviranno a dare maggiore imprevedibilità, fantasia e velocità sulle fasce. L’esterno italiano dovrebbe partire titolare nello scacchiere di Inzaghi, mentre lo spagnolo si giocherà il posto con Lulic (ma la permanenza del bosniaco a Roma non è scontata).  L’idea è quella di una squadra offensiva, non più legata solo al 3-5-2 ma capace di saper virare sul 4-3-3 o sul 4-2-3-1 a seconda delle occasioni. In quest’ottica va interpretato anche l’acquisto di Adekanye, esterno d’attacco, dal Liverpool. Il giovane olandese ha già visitato Formello nei mesi scorsi e probabilmente sarà ufficializzato con l’apertura della sessione estiva di mercato.

Nella passata stagione la Lazio è crollata dal punto di vista realizzativo, dalle novanta reti della stagione 17/18 alle cinquanta dell’anno scorso. Tra le cause di questa involuzione, secondo lo staff tecnico, ci sarebbero proprio gli esterni. Cross e ripartenze sarebbero stati individuati come il tallone d’Achille della squadra di Inzaghi. Il lavoro del tecnico e del direttore sportivo si è concentrato su quest’aspetto, entrambi gli esterni individuati hanno le caratteristiche richieste per il cambio di passo che servirà per una Lazio meno scontata e prevedibile.

Follow LAZIALITA on Social
0