UFFICIALE – Oriali torna all’Inter, ma resterĂ  anche in Nazionale

Gabriele Oriali torna all’Inter nel ruolo di First Team Technical Manager, a partire dal primo luglio 2019.

Di seguito il comunicato ufficiale dell’Inter sul proprio sito:

Ventotto anni in nerazzurro, una vita al servizio del Club. La connessione tra Gabriele Oriali e l’Inter è naturale e indissolubile. Un viaggio iniziato nel 1965, quando, 13enne, fece il suo ingresso nel nostro Settore Giovanile. Da lì la scalata, il debutto in prima squadra a 17 anni, due Scudetti, due Coppe Italia, un totale di 392 partite con la nostra maglia e 43 gol. Mediano, ma tuttofare. Indispensabile anche per la Nazionale, con cui diventò Campione del Mondo nel glorioso Mundial dell’82.

Sacrifici, rinunce e passione: la ricetta per ottenere risultati, il leitmotiv di Oriali, che Gianni Brera ribattezzò “Piper”, vivace come lo champagne. Caratteristiche mai sopite anche dopo il ritiro dal calcio giocato. Oriali, dopo Bologna e Parma, è tornato in nerazzurro nel 1999, nello staff dirigenziale. Mai davvero dietro alla scrivania, perchĂ© il richiamo del campo è sempre stato forte, fatale. Operativo, sempre a stretto contatto con la squadra, ha legato la sua figura ai tanti successi nerazzurri: cinque scudetti, una Champions League, tre Coppe Italia, tre Supercoppe Italiane.

Ora torna all’Inter, pronto per nuove avventure in nerazzurro. Bentornato, Lele!

Allo stesso tempo, Oriali manterrĂ  il suo incarico in Nazionale fino al 2020.

Al termine del consiglio della Federcalcio il presidente della Figc Gabriele Gravina è intervenuto sulla faccenda, dichiarando: «Stamattina, d’accordo con l’Inter, abbiamo definito la posizione di Oriali: ci ha chiesto la possibilità di tornare a casa in una società emotivamente che sente ancora sua. Abbiamo rispettato quella che era la volontà di Mancini e di Oriali e abbiamo conservato la possibilità con Oriali di continuare sino all’Europeo 2020».

Follow LAZIALITA on Social
0