Papu Gomez: “La Lazio mi voleva, ma io volevo la Champions. Per fortuna sono rimasto a Bergamo”

 

Se non ha assunto le proporzioni di una telenovela in stile Lugano, Nilmar, Yilmaz, Santa Cruz, Van Persie, Wesley, poco ci √® mancato. Alejandro “Papu” Gomez era il prescelto di Simone Inzaghi per sostituire Felipe Anderson: il tecnico piacentino adora il modo di giocare del fantasista dell’Atalanta e nella scorsa sessione estiva di calciomercato ha espressamente chiesto alla societ√† capitolina un regalo che per√≤ non √® arrivato. La scorsa estate ha portato in dote Joaquin Correa. Ma anche l’anno ancora precedente la Lazio aveva messo gli occhi sul calciatore offensivo della Dea. Il Papu √® tornato a parlare ai microfoni di SkySport, confermando (non √® la prima volta) di essere stato molto vicino alla Lazio.

“√ą vero, posso confermare che negli ultimi due anni sono stato¬†vicino¬†alla¬†Lazio, vicino per modo di dire,¬†perch√© io sapevo dell’interesse grazie al mio procuratore, ma io sono stato sempre molto chiaro: il primo anno volevo giocare l’Europa League con l’Atalanta; il secondo anno la Lazio giocava ancora in Europa League e forse io volevo una squadra di Champions. Il terzo anno c’√® stata un’offerta molto importante economicamente proveniente dall’Arabia. Io ovviamente ne ho parlato con la mia famiglia ma per fortuna sono rimasto a Bergamo”.

Follow LAZIALITA on Social
0