Lotito: “La Superlega non rappresenta la passione dei tifosi, è solo business. Ognuno deve avere le stesse opportunità”

 

calciomercato-lazio-lotito

Questa Superchampions non s’ha da fare, almeno questo sarebbe il responso dei principali campionati nazionali, tra cui quello italiano. Bocciata l’idea dell’Eca di progettare una nuova competizione che favorirebbe soprattutto le big del calcio mondiale. Ecco le parole a riguardo di Lotito, durante l’assemblea e riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Per la Superlega c’è una filosofia legata solo al business e una filosofia che non rappresenta la passione dei tifosi. Non possiamo privare i tifosi di conseguire grandi risultati, quindi bisogna dare a tutti l’opportunità di partecipare. Io l’ho fatto con il cuore e con la testa. Non dobbiamo privare lo sport del calcio della sua anima vera: la passione, il sogno. Un principio garantito dalla Costituzione. Mettere nelle condizioni chiunque di concorrere per un risultato. Il problema della rappresentanza è quello del consenso: i voti contano ma non si pesano. Ogni società deve avere le stesse opportunità. Non esiste che un club ricco conti di più“. Parole che sono della stessa linea di pensiero di quelle di Cairo e Miccichè.

Follow LAZIALITA on Social
0