‘Quelli Che..’ – Mauri: “Spinazzola può sostituire Lulic. Per l’attacco la Lazio vuole Wesley”

 

S.S. Lazio's Stefano Mauri holds the Italian Cup trophy as he celebrates winning the Italian Cup final soccer match against AS Roma at the Olympic stadium in Rome May 26, 2013. REUTERS/Giampiero Sposito (ITALY - Tags: SPORT SOCCER)

Il calcio mercato diventa centrale per il futuro della Lazio. Molti i nomi che girano attorno alla squadra capitolina tra partenze e possibili arrivi. Dalla difesa all’attacco tanti giocatori vengono accostati al team di mister Inzaghi. Primo fra tutti Spinazzola che sembrerebbe essere centrale per uno scambio, tra la squadra di Lotito e la Juventus, che vede come protagonista il centrocampista serbo Milinkovic-Savic. Delle voci di mercato si ė discusso durante la trasmissione ‘Quelli che hanno portato il calcio a Roma’ dove ė intervenuto l’ex capitano biancoceleste Stefano Mauri.

“Spinazzola in questo momento ė funzionale al gioco della Lazio. Il ragazzo può sostituire Lulic e potrebbe giocare a destra. Io credo che come opzione sia facile da raggiungere perché ė legato all’operazione di Milinkovic – ha dichiarato Mauri -. Per quanto riguarda l’attacco io credo che la Lazio vuole Wesley. Ho letto anche di Petagna ma non credo che la società prenda un’altra punta diversa dell’attaccante che oggi ė in forza al Club Bruges. Non è ancora fatta ma sono due anni che se ne discute per questo l’attaccante ė un obiettivo per la squadra. Non penso che la Lazio cercherà un centravanti che possa prendere il posto di Immobile che ad oggi ė titolare inamovibile”. Riguardo alle possibile partenze l’ex giocatore della Lazio ha sottolineato: “L’inter sta cercando un esterno a destra. Ora non so se hanno chiesto Marusic. Vedremo. Secondo me Cataldi rimarrà soprattutto se parte Badelj, diventando così il principale sostituto di Leiva. Per questo credo che sia più facile che venga ceduto in prestito Murgia”.

Follow LAZIALITA on Social
0