Extra Lazio: la Figc ha modificato la norma sul diritto di recompra

Schermata 2019-04-19 alle 16.12.12

 

«Non avrà più effetti sotto il profilo fiscale se non quando vengono effettivamente maturati». Queste le parole del presidente della FIGC, Gabriele Gravina, per spiegare la modifica del “diritto di recompra” approvato dal consiglio federale riunitosi a Roma nella giornata di mercoledì. È stato stabilito che gli effetti contabili delle eventuali plusvalenze-minusvalenze avranno decorrenza dal momento dell’esercizio o della rinuncia del diritto di opzione.

Il diritto di opzione o la rinuncia potranno essere esercitate solo ed esclusivamente nel primo giorno del periodo di trasferimenti estivo della seconda stagione successiva a quella nel corso della quale è avvenuta la cessione definitiva.

«È stata una giornata importante, in quanto altri piccoli tasselli sono stati aggiunti, mentre altri ancora saranno affrontati e chiusi nei prossimi due consigli federali in programma a maggio (il 16 e il 30) e mi riferisco in particolare al codice della giustizia sportiva». Ha concluso il presidente della FIGC al termine della riunione.

Follow LAZIALITA on Social
0