Diciannove anni fa Simone Inzaghi entrava nella storia della Champions League

Schermata 2019-03-15 alle 11.42.21

14/03/2000 una data indimenticabile per Simone Inzaghi, una serata rimasta impressa anche nell’immaginario dei tifosi biancocelesti.

Era la Lazio di Sven-Goran Eriksson e quella era una “notte europea”, tra Lazio e Olympique Marsiglia, allo stadio Olimpico. Quando Simone Inzaghi segnò una quadripletta, entrando nella storia della Champions League e del club biancoceleste. Prima di lui questa impresa era riuscita era riuscita soltanto a Marco Van Basten (Milan-IFK Göteborg 4-0, 25 novembre 1992).

La partita, valida per la seconda fase a gironi della competizione, finì 5-1. Oltre ad Inzaghi, che sbagliò anche un rigore, segnarono Boksic e Leroy per L’O.M.

Sono passati diciannove anni da quella partita, ma il ricordo di quella serata resta vivido per tifosi e mister. Una notte indimenticabile.

Follow LAZIALITA on Social
0