IL PUNTO SULLA FIORENTINA – Un campionato tra alti e bassi, ma che attacco… Chiesa e Muriel i pericoli numero uno

 

download

di G. Jacopo Romagnoli

Domenica sera Fiorentina e Lazio giocheranno l’una contro l’altra: i biancocelesti per alimentare il sogno Champions dopo il netto successo nel derby, i viola per rifarsi dopo la batosta subita a Bergamo. Non sarà facile uscire indenni dal Franchi, la squadra di Pioli gioca un bel calcio e Muriel, arrivato a Firenze, si è già ambientato alla perfezione. Finora, in questo campionato, qualche lacuna difensiva si è intravista, ma rimane pur sempre una squadra pericolosissima, soprattutto nel reparto offensivo, dove Chiesa la fa da padrone, nel nuovo anno ha iniziato anche a segnare con continuità. All’andata bastò un gol di Immobile a regalare i tre punti alla Lazio, mentre l’ultimo confronto al Franchi fu uno scoppiettante 3-4, sempre a favore dei biancocelesti. Mentre i ragazzi di Inzaghi lottano per un posto in Champions, i viola si trovano al 10° posto a -5 dalla zona Europa League.

atalanta-fiorentina-3-1-ansa

IL MOMENTO DEI VIOLA – Una stagione abbastanza altalenante fino ad ora quella della Fiorentina, escludendo la Coppa Italia, nel nuovo anno Chiesa & company hanno vinto solamente due volte e in entrambi i casi i successi sono arrivati lontano dal Franchi. L’ultima vittoria è arrivata sul campo della Spal, un roboante 1-4, non senza polemiche. i problemi dei toscani derivano soprattutto da una fase difensiva che concede parecchi gol, ben 32 in 26 partite, mentre 41 sono le reti realizzate. Infatti, la fase offensiva risulta essere il punto forte della squadra, soprattutto da quando è arrivato Muriel ed è esploso in fase realizzativa Chiesa. Ma i gol arrivano anche dal centrocampo, Benassi ha insaccato per 7 volte la palla nelle porte avversarie, cinque gol anche per Veretout.

174137861-fd1b762f-38a2-4278-8d41-2be8dfd705e6

UOMINI CHIAVE – Gli uomini fondamentali della Fiorentina risiedono soprattutto in attacco, se di Chiesa e Muriel ne abbiamo già ampiamente parlato, non va dimenticato anche l’apporto nel nuovo anno di Simeone, anche se l’argentino rischia di partire ancora una volta dalla panchina questa domenica. Fondamentale il ritorno in difesa del capitano Pezzella, infortunatosi in occasione della sfida pareggiata 0-0 con il Napoli e tornato solamente settimana scorsa contro l’Atalanta. L’argentino sembra essere del tutto recuperato e questa è una buona notizia per i viola.

pioli-fiorentina-settembre-2017

LA PROBABILE FORMAZIONE – Dopo aver giocato con la difesa a tre settimana scorsa, Pioli dovrebbe ritornare a schierare il 4-3-2-1. Lafont in porta, sulle fasce dovrebbero agire i soliti Milenkovic e Biraghi, mentre al centro ci saranno Pezzella e Vitor Hugo. A centrocampo spazio al goleador Benassi, con affianco Veretout in fase di regia e Fernandes, sempre più a suo agio nel ruolo di titolare. Chiesa e Gerson saranno a sostegno dell’unica punta Luis Muriel.

J.R.

Follow LAZIALITA on Social
0