Il bando rispetta i canoni, strada in salita per la Lazio Nuoto

Schermata 2019-03-06 alle 16.49.40

 

Si è tenuto ieri l’incontro tra il governo capitolino e la S.S. Lazio Nuoto. Un appuntamento importante organizzato per discutere sul futuro del centro sportivo sito alla Garbatella e gestito da decenni dalla sezione della Polisportiva. Dalla riunione è emerso che il Comune ha intenzione di continuare sulla strada delineata, difendendo le proprie scelte. Nonostante le prime impressioni positive, quindi, nessuna modifica verrà prodotta nel bando di assegnazione dell’impianto.

La strada per riacquisire la gestione della struttura si fa ora in salita per la storica squadra. Come evidenziato dal presidente della commissione capitolina allo sport, Angelo Diario, il bando sembrerebbe rispettare tutti i punti presenti nel nuovo regolamento sportivo. Una presa di posizione che la societĂ  non si aspettava e per questo motivo ha provveduto a fare ricorso al TAR del Lazio.

Chi sperava in un possibile incontro tra le parti è rimasto deluso. Un muro di gomma su cui la Lazio Nuoto continua a sbattere. A breve si conoscerà l’esito delle buste ma rimarrà ancora per molto l’incognita del ricorso al TAR.

Follow LAZIALITA on Social
0