Immobile, Lazio col fiato sospeso: Ciro potrebbe tentare il rientro lampo col Siviglia

 

Immobile.Lazio.2018.19.750x450

La variabile degli infortuni che si abbatte sulla Lazio nel momento più delicato della stagione, corsi e ricorsi storici. Dal playoff di Champions League col Bayer Leverkusen fino al finale della scorsa stagione: nei match clou diventa spesso necessario attingere a quelle che, almeno per minutaggio, risultano essere seconde scelte. Non è, va detto, una problematica che affligge solo la squadra di Inzaghi, si pensi ad esempio a quanto accaduto in stagione tra le fila di Roma e Milan. Una cosa è certa: con Empoli, Siviglia, Genoa e Milan in Coppa Italia alle porte, la Lazio ha urgenza di recuperare i pezzi pregiati della rosa per poterla giocare al 100%. Delicata la situazione legata a Ciro Immobile. L’attaccante di Torre Annunziata, dopo aver corso per tre nei 120′ di San Siro con l’Inter, si era fermato negli ultimi minuti della gara di Frosinone, non era in grado di correre durante il recupero. “Ha sentito pizzicare il muscolo” diceva Inzaghi nel dopogara, mostrandosi poco fiducioso circa un possibile impiego del bomber della Lazio ed anche di Luis Alberto nella gara odierna contro l’Empoli. Se lo spagnolo sembra aver recuperato e potrebbe giocare già in serata, c’è decisamente qualche appensione in più per il numero 17 della Lazio. Ciro spera di aver scongiurato la lesione di primo grado, che significherebbe addio al doppio confronto col Siviglia e probabilmente anche all’andata delle semifinali col Milan, oltre che al match di Marassi col Genoa. Intanto è stato convocato per la sfida di campionato contro i toscani, così come era successo per Correa, di fatto indisponibile, nell’ultima trasferta in terra ciociara. Tra Empoli e Siviglia ci sarà una settimana, sarà utile per capire se Ciro potrà tentare il recupero-lampo o sarà costretto a rimanere ai box e dare forfait nel periodo più importante dell’anno. Di certo regnerà la cautela: si vogliono evitare stop lunghi, e con una semifinale di coppa ed un derby che incombono, non si può che ragionare nel segno della prudenza.

Follow LAZIALITA on Social
0