CONFERENZA – Inzaghi: “Stanchi fisicamente, ma positivi mentalmente. Immobile e Luis Alberto? Tutto da valutare, ma c’√® qualche speranza”

inzaghi conferenza 18:19

FORMELLO – Tra gli ultimi a chiudere il turno precedente, i primi ad aprire quello successivo. I biancocelesti di Simone Inzaghi dopo la vittoria sul Frosinone dovranno vedersela con l’Empoli, altra squadra in lotta per non retrocedere.¬†Alla viglia del match, in seguito alla presentazione del nuovo acquisto Romulo, √® andata in scena la conferenza stampa del tecnico piacentino.

Queste le dichiarazioni.

 

Si gioca ogni tre giorni. Come sta la squadra?

Normale che ci sia un po’ di stanchezza al livello fisico. Abbiamo giocato tanto, rigiocheremo domani. Al livello mentale la squadra sta bene. Viene da due successi importanti: uno per la classifica¬†a Frosinone, l’altro a Milano con l’Inter determinante per la coppa Italia.

 

Ci puoi già dire la situazione di Immobile e Luis Alberto?

Sono due situazioni che dovremo ancora verificare. Oggi lavoreremo pi√Ļ sul video che sul terreno di gioco, sicuramente qualcosa faremo in campo. Avremo ¬†un piccolo allenamento domani mattina. Sembrerebbe che non ci siano lesioni per entrambi. Potrebbe esserci qualche speranza. Giocando domani avremo verificare come riposeranno stasera e come si alleneranno.

 

Come hai trovato Romulo?

√ą un giocatore di qualit√† e quantit√†. Dovr√≤ verificare le condizioni di Marusic, Romulo √® un ragazzo molto positivo. Vuole capire in fretta i nostri metodi di gioco. Sicuramente pu√≤ essere una soluzione, ma mancano ancora due allenamenti importanti.

 

Cosa sarà determinante per la Champions?

Sarà determinante come si affronteranno le squadre gara dopo gara. Ci saranno periodi buoni e meno buoni per tutti.

 

Quali sono le condizioni di Lulic?

Mi aveva dato ampia disponibilit√† per giocare a Frosinone, ma in quel ruolo ho fatto giocare Durmisi. Quando si √® fermato Luis Alberto le opzioni rimanenti erano Lulic e Pedro Neto. Ho deciso di scegliere Lulic, quel ruolo l’aveva fatto dietro a Keita nel derby famoso delle 12:30 (30 aprile 2017, ndr). Domani penso possa essere della partita.

 

Col rientro di Luiz Felipe c’√® la possibilit√† di utilizzarlo nel centro-sinistra? Che ne pensa del calendario?

Luiz Felipe ha fatto due allenamenti parziali. La mia speranza √® quella di poterlo convocare per domani. Sapevamo del calendario fitto, eravamo al corrente che c’era questa possibilit√†. L’unica cosa √® che non sapevamo fino a venti giorni fa di questa problematica di giocare il gioved√¨ contro l’Empoli. Ci sarebbe piaciuto giocare tra sabato e domenica come tutti. Secondo me giocheremo comunque una grande partita.

 

Come sta Correa?

Corre assieme a Luiz Felipe non ha lavorato col gruppo. Si √® allenato parzialmente in gruppo, il lavoro ha dato buoni esiti. C’√® grande fiducia per poterlo impiegare¬†dall’inizio. Vedremo negli ultimi allenamenti.

 

Cosa ti aspetti da Milinkovic? Pensi che si possa rivedere quello che abbiamo ammirato nelle scorse stagioni?

Penso che negli ultimi due mesi Milinkovic abbia migliorato la squadra con le sue prestazioni. √ą stato un importante¬†contro la Juventus e a Milano al livello fisico. Domani giocher√† e dovr√† darci una grandissima mano. L’importante √® che vada avanti il gruppo; un singolo giocatore pu√≤ farti vincere una sola partita, ma √® la squadra che fa la differenza.

 

All’andata avete vinto ma anche sofferto. Cosa ti aspetti dall’Empoli?

√ą una squadra tecnica e veloce, ha due quinti che spingono molto. L’Empoli verr√†¬†per¬†fare la sua partita, trover√† una Lazio che gioca in casa e vorr√† vincere. Sappiamo delle insidie che potr√† darci l’Empoli, conosco l’allenatore, i ragazzi sono pronti e tra oggi e domani prepareremo la partita nel migliore dei modi.

 

S.M.

Follow LAZIALITA on Social
0