LAZIO-JUVE, I PRECEDENTI – Bianconeri padroni dell’Olimpico, l’ultimo successo laziale risale al 2003

 

27b29333-37f1-44df-829a-0f8a6d606b94_large

di G.Jacopo Romagnoli

Domenica andrà in scena Lazio-juventus, dinanzi ad un Olimpico stracolmo, è previsto il tutto esaurito. Diverso il momento delle due squadre, la Juve ha iniziato nel migliore dei modi il girone di ritorno andando a vincere con facilità contro il Chievo. I biancocelesti, invece, sono usciti sconfitti dal San Paolo con il Napoli, lasciando anche qualche scia di polemica. All’andata i bianconeri si sbarazzarono agilmente dei ragazzi di Inzaghi, grazie alle reti di Pjanic e Mandzukic.

20031206-ROMA-SPR: CALCIO SERIE A, LAZIO-JUVENTUS 2-0. Corradi (s) e Legrottaglie in azione. CLAUDIO ONORATI/ANSA/on

PRECEDENTI – Bilancio che pende a favore della Vecchia Signora, nei 74 incontri giocati all’Olimpico, considerando la Serie A, i bianconeri si sono imposti ben 32 volte. I pareggi sono stati 18 e le vittorie della Lazio 24. Negli ultimi anni i biancocelesti hanno trovato enormi difficoltà a battere la juve, infatti gli ultimi tre punti conquistati risalgono, addirittura, alla stagione 2003-2004. Era il 6 dicembre 2003, quando Corradi e Fiore regalarono la vittoria ad una Lazio, ben diversa da quella attuale. Da quel trionfo il buio più totale, all’Olimpico sono arrivate 10 sconfitte e 3 pareggi. L’ultimo X risale al 25 gennaio 2014: Lazio in vantaggio con Candreva, 1-1 firmato da Llorente. Da questo pareggio in poi, le aquile, non solo non hanno più portato a casa un risultato positivo, ma non sono riusciti neanche a segnare un gol.

233840351-ea54c840-f681-4456-983c-a3917ccb4df2

DYBALA PERICOLO NUMERO 1 – L’attenzione verso la partita sarà tutta su Ronaldo, alla prima all’Olimpico da quando è approdato alla Juve, ma il vero spauracchio per i biancocelesti è Paulo Dybala, che ha già colpito in ben 7 occasioni, comprese due doppiette. Decise anche la partita del campionato scorso, con uno splendido gol all’ultimo secondo. I bianconeri dovranno fare molta attenzione ad Immobile. Gli ultimi due successi laziali sono stati firmati proprio dall’attaccante partenopeo, autore di due doppiette decisive, la prima in Supercoppa Italiana e la seconda il 14 ottobre 2017, 1-2 allo Juventus Stadium e digiuno interrotto dopo quindici anni.

J.R.

Follow LAZIALITA on Social
0