Le PAGELLE di Guido De Angelis: Correa il migliore, ma la Lazio soffre tanto in difesa. Delude anche Leiva

Schermata 2019-01-20 alle 23.19.00

NAPOLI, Stadio San Paolo – La Lazio soccombe contro il Napoli in trasferta. Una partenza buona e diverse azioni nel secondo tempo non bastano a riequilibrare il match contro i partenopei, che pi√Ļ volte sfiorano il gol. Come di consueto nel post gara arrivano le pagelle del nostro direttore Guido De Angelis.

 

STRAKOSHA 5 – Esegue un’ottima parata su Milik, poi fa emergere i suoi soliti difetti: esce malissimo poco prima del vantaggio e non sempre gestisce bene il pallone con i piedi. Il rinvio nel secondo tempo ci porta indietro di qualche mese: esegue il solito passaggio pericoloso che scatena¬†l’errore di Milinkovic che si trova a gestire un pallone velenoso portando, suo malgrado all’esplosione di Acerbi. Sembra di rivedere il lancio orrendo di¬†Lazio-Inter dello scorso maggio, quando a fare il fallo √® de Vrij. Anche in quel giorno la partita √®¬†cambiata per lo stesso episodio.

RAMOS 5,5¬†– La Lazio soffre leggermente meno nei primi 20′ con lui in campo. Esce in lacrime, gli (BASTOS 5,5¬†– Non il peggiore della difesa, ma sbaglia diverse letture. Si propone con personalit√† in avanti).

ACERBI 5,5¬†– Gioca meglio rispetto agli altri, nel primo tempo non incide positivamente, tantomeno nel secondo: viene ammonito e dalla punizione nasce il raddoppio degli avversari, poi nella ripresa rimedia la seconda ammonizione che vale il rosso. Effettivamente entrambe le decisioni di Rocchi non sembrano scaturire da episodi limpidi, anzi; l’arbitro poteva evitare almeno¬†un giallo. In questi casi, per√≤, si dovrebbe protestare un po’ di pi√Ļ in campo.

RADU 5¬†– Perde Milik in occasione del primo palo colpito dal Napoli. La sua partita inizia male e non migliora col passare dei minuti. Almeno cos√¨ sembra, quando nell’ultimo quarto d’ora salva diverse volte la squadra da ultimo uomo.

LULIC 6 РDà tutto per la Lazio, anche se a destra non sembra trovarsi benissimo. Nel secondo tempo gioca meglio sulla sinistra.

PAROLO 5,5 РGioca il primo tempo da interno di centrocampo, nella ripresa fa prima il quinto poi il centrale di difesa. Viene, però, inghiottito dal gioco continuo del centrocampo partenopeo.

LEIVA 5 РUna delle poche insufficienze per Leiva da quando è alla Lazio. Oggi è in seria difficoltà.

MILINKOVIC-SAVIC 5,5 – Sbaglia a pochi metri dalla porta di testa nel primo tempo. Poi nella ripresa sbaglia una palla velenosa da cui scaturisce la seconda ammonizione di Acerbi (PATRIC ng).

LUKAKU 4 – Inguardabile, sbaglia tutto (CORREA 6,5 – Entra ed √® propositivo come sempre. Serve l’assist¬†a Immobile per il gol che riapre la gara).

LUIS ALBERTO 5,5 – Ci prova, sempre, ma non incide positivamente oggi. Sbaglia praticamente tutti i calci d’angolo, non riesce a segnare. Resta la voglia di volersi impegnare fino alla fine.

IMMOBILE 6,5 – Ciro ha due occasioni: nella prima lo ferma Meret, la seconda la trasforma in gol.

 

INZAGHI 5,5 – Per due anni e mezzo¬†ha fatto un grandissimo lavoro alla Lazio, ma queste partite dovrebbe leggerle meglio. Un Correa del genere sembra dover giocare titolare. Lukaku non sembra all’altezza della situazione, e sacrificare Lulic sulla destra non sembra la migliore opzione. Milinkovic andrebbe tenuto sempre in campo, soprattutto per gli ultimi 10 minuti disperati. Nonostante tutto la sua Lazio, con tutti i difetti e le difficolt√† del caso prova a riprendere la gara nella ripresa. Ad essere onesti sarebbe potuta finire molto peggio.

Follow LAZIALITA on Social
0