CorSport – AndrĂ© Anderson: “Sogno di vivere una grande storia, Zidane e Ronaldo i miei idoli. Voglio giocare con Leiva e Luiz Felipe”

Schermata 2019-01-10 alle 09.28.44

 

AndrĂ© Anderson, trequartista della Salernitana in prestito dalla Lazio, ha parlato al Corriere dello Sport in una lunga intervista. Il classe ’99 brasiliano ha parlato delle sue radici e del suo passato in patria: “Mio padre era muratore, un giorno dovette realizzare un lavoro a Santos e parlò con un amico allenatore, mi videro giocare e mi presero subito. Al Santos non c’erano molte possibilitĂ  di arrivare nel professionismo, quando ho sentito dell’interesse della Lazio è stata un’emozione fortissima. Sono trequartista puro. In Brasile mi chiamavano “artilheiro” per la capacitĂ  di fare goal, per me destro o sinistro è uguale, sono ambidestro”. Il centrocampista ha avuto modo di raccontare l’esperienza a Salerno:  “L’esordio tra i professionisti l’ho fatto qui, è stato molto difficile. Con Colantuono eravamo piĂą sbilanciati, giocavo mezz’ala, con Gregucci c’è piĂą possesso palla e faccio il trequartista, con lui parliamo molto. Sogno di fare una grande stagione qui. Gli idoli? Zidane, ma anche Ronaldo il Fenomeno. Poi ho indossato la maglia del Santos, quella di Pelè e Neymar, con quest’ultimo ho giocato un’amichevole, è stato impossibile marcarlo“. C’è un ex laziale, sempre brasiliano, che ha fatto impazzire i tifosi biancocelesti: “Hernanes? Non mi piacciono i paragoni, poi lui era del San Paolo…(ride, ndr)”. Un ragazzo cresciuto presto, giĂ  spostato, che prima di arrivare nella capitale ha sentito i colleghi brasiliani: “Ho sentito Felipe Anderson e Luiz Felipe, mi hanno dato tanti consigli, voglio seguire le loro orme e giocare con Leiva. In estate ho parlato con il direttore sportivo Tare, mi ha detto che a Salerno avrei trovato una forte pressione, simile a quella che si vive nella Lazio“.

Chiude col suo sogno, proiettandosi nel futuro: “Ringrazio la Lazio e la Salernitana, voglio ripagare tutti. La Lazio è una grande squadra, mi piacerebbe ripercorrere la strada fatta da Hernanes e Felipe Anderson. Sogno di vivere una grande storia, di giocare con Leiva e con Luiz Felipe, di arrivare a grandi livelli“.

Follow LAZIALITA on Social
0