Canottieri Lazio, si celebrano i 119 anni: premiati Lotito e Radu – FOTO

A214CFE1-CC74-47F1-9FC4-3061B4DFC037

ROMA – Si è tenuta ieri, presso il Circolo Canottieri Lazio, il Premio Bigiarelli con cena per i 119 anni della Società Sportiva Lazio 1900. Presenti per la sezione calcio, il presidente Claudio Lotito insieme al “veterano” Stefan Radu con il Team Manager Maurizio Manzini (assente per influenza il capitano Senad Lulic) i quali sono stati premiayi durante la cerimonia insieme agli altri volti della Polisportiva, come Federico Colosimo, capitano della Lazio Nuoto, e il centroboa Matteo Leporale. Il mediano di mischia della Lazio Rugby Davide Bonavolontà. L’ex grande canottiere Franco Aicardi. Il Campione del Mondo della Lazio Triathlon Danilo Palmucci. Lo sciabolatore Stefano Scepi. Lo scacchista Edoardo Di Benedetto, Campione italiano Under 20. In campo femminile Elena Micheli, migliore atleta mondiale junior 2018 del pentathlon, e Gabriella Bascelli, ex vogatrice azzurra, già Campionessa europea nel “due di coppia”.

“La nostra famiglia festeggia i 119 anni di storia, in questa sede storica che già nel 1900 ospitava i nostri nuotatori. Siamo 10mila atleti con questi colori con tantissimi tifosi. Questa è la più bella favola dal 9 gennaio 1900” ha commentato il presidente della Polisportiva, Antonio Buccioni.

Prende parola anche Radu: “Auguri cara Lazio, è un onore far parte di questo popolo. Speriamo di continuare a renderne alto il nome”.

Prende poi parola il presidente Lotito: “La nostra Polisportiva incarna i valori fondamentali di questo sport. Siamo la prima squadra della Capitale, e rappresentiamo ciò con orgoglio. Non mi sento il padrone, bensì il proprietario civile o meglio il custode di questo patrimonio storico che è la Lazio. Non voglio che questi valori si disperdano, essere laziali significa essere qualcosa di particolare e diverso. Il popolo laziale ha dentro di sé questa voglia di aiutare i più deboli, di assistere gli altri nei momenti di difficoltà, dimenticando magari di gioire perché convinti di aver fatto il proprio dovere in silenzio, con trasporto, con il rispetto per l’essere umano”.

5BBA0C71-71D8-4D5A-A74F-B6F6A0093CB4

1B6D144D-4DC0-44AE-A8B8-DAD814F41868

ADF175F0-BE3F-4D7C-99E6-23C7D22F162B

9ABB8EFF-ED80-4CCF-B5AB-F902AC3E010E

275ABB84-EF36-47A4-A8E3-55F250AC8EB4

DE2EC978-D69B-4EA2-9BC5-E2DC84B2CF9F

Follow LAZIALITA on Social
0