BOLOGNA-LAZIO, I PRECEDENTI – Il Dall’Ara √® lo stadio di Lulic, l’ultima sconfitta fu contro Di Vaio

Senad+Lulic+Bologna+FC+v+SS+Lazio+Serie+9do1eD3gnUel

di Marcello Baldi

√ą al Renato Dall’Ara di Bologna dove la Lazio di Simone Inzaghi disputer√†¬†il suo “Boxing Day“, valido per la 18esima giornata del campionato di Serie A. L’avversaria, il Bologna di Filippo Inzaghi, viene da due risultati utili consecutivi, due pareggi a reti bianche con Milan e Parma, ma la vittoria in campionato manca dallo scorso 30 settembre contro l’Udinese.
Tra le mura casalinghe sono arrivate le due uniche vittorie stagionali, contro Roma e Udinese. La Lazio invece è tornata a vincere dopo 4 pareggi ed una sconfitta: non dare seguito ai tre punti ottenuto contro il Cagliari sarebbe un passo falso non da poco per la squadra biancoceleste. Storicamente, nonostante in terra bolognese i capitolini non abbiano quasi mai avuto vita facile, negli ultimi anni la tendenza è stata maggiormente in favore dei capitolini.

Lazio_02_getty

PRECEDENTI – In 64 incontri disputati con il Bologna in casa, la vittoria dei rossoblu √® arrivata in 33 circostanze; quella della Lazio in sole 14, mentre 17 sono i pareggi. 108 i gol complessivi messi a segno dai felsinei, mentre 63 √® lo score dei capitolini. Tuttavia, negli ultimi sei incontri al Dall’Ara, la Lazio non ha mai conosciuto la parola sconfitta: bilancio equamente diviso tra 3 pareggi e 3 vittorie, ultima delle quali arrivata nella scorsa stagione, quando termin√≤ 1-2 con le reti di Milinkovic-Savic e Lulic (autore poi dell’autogol che ha accorciato le distanze).
Per ritrovare una vittoria rossoblu bisogna risalire al 23 gennaio 2011, quando i padroni di casa si imposero per 3-1 (il gol di Ramirez e la doppietta di Di Vaio rimontarono l’iniziale vantaggio di Floccari).
L’ultimo pareggio √® invece del 17 gennaio 2016, quando gli uomini di Pioli, sotto 2-0, riacciuffarono il pari con Candreva e Lulic, che nel Bologna ha una delle sue vittime preferite, contro cui segn√≤ il suo primo gol in Serie A e metter√† a segno il suo traguardo di 300 presenze con la maglia biancoceleste.

klose-demolisce-il-bologna-il-panzer-fa-cinquina-e-la-lazio-vola_1_mid

CURIOSIT√Ä – In assoluto, la Lazio √® imbattuta contro il Bologna da 10 incontri di Serie A. Nelle ultime 8¬†trasferte in terra emiliana, i biancocelesti non hanno vinto solo in un’occasione (il pareggio per 1-1 contro il Sassuolo di quest’anno). ¬†Il risultato con cui il Bologna si impose nel 1950-51 sulla Lazio per 7-2 √® una delle peggiori sconfitte della storia biancoceleste. Contro il Bologna, tuttavia, Miroslav Klose mise a segno una cinquina il 5 maggio 2013. Nell’occasione si giocava all’Olimpico, un evento del genere non si verificava da 27 anni. Da allenatori, Simone e Filippo Inzaghi si affrontano per la prima volta: era accaduto solo da calciatori, dove il Bilancio √® in favore di “Pippo”.
Rodrigo Palacio √® il giocatore del Bologna ad avere segnato pi√Ļ gol contro i biancocelesti: 7 le marcature dell’attaccante argentino. Senad Lulic, oltre ad aver segnato 3 gol, ha anche contribuito con 4 assist ai gol segnati dalla Lazio al Bologna negli ultimi 10 incontri di Serie A, partecipando quindi attivamente a 7 marcature. Le 3 marcature sono arrivate tutte al Dall’Ara: non pu√≤ che essere per il capitano una partita dal sapore speciale.

M.B.

Follow LAZIALITA on Social
0