EROE PER UN GIORNO – Quando Gentiletti espugnò Marassi

1535398-32705197-2560-1440

È il 21 settembre del 2014: Santiago Gentiletti esce per infortunio dal terreno di gioco di Marassi. La Lazio perde contro il Genoa per 1-0 ma la notizia più sconfortante è la rottura del legamento crociato del difensore biancoceleste che deve abbandonare anzitempo il terreno di gioco. Una tegola per la banda Pioli che dovrà fare a meno del suo difensore centrale, apparso tra i migliori nelle prime uscite stagionale, per almeno 6 mesi.
Passano 191 giorni: Santiago può tornare in gruppo, ad allenarsi con i compagni, il 31 marzo 2015. Molto lentamente, il giocatore riprende confidenza con il campo.

Il 16 maggio 2015, la Lazio di Pioli è in piena lotta Champions. Il Luigi Ferraris è di nuovo il palcoscenico, la Sampdoria l’antagonista. Dopo un avvio equilibrato, sono i padroni di casa a fare la partita. Tante le occasioni sprecate, su tutte una capitata sui piedi di Samuel Eto’o, all’epoca nelle file blucerchiate.
I contorni che la sfida inizia ad assumere non sono die più incoraggianti: la Samp dà l’impressione di poter sbloccare il risultato da un momento all’altro.
Al 54′ arriva l’inaspettata svolta. La Lazio si appresta a battere un calcio d’angolo. Dalla bandierina, Cristian Ledesma scodella il pallone, il quale arriva nel cuore dell’area di rigore. Ciani va a vuoto, la sfera arriva cosi sui piedi, anzi, il ginocchio di Gentiletti. Proprio l’argentino, che 237 giorni prima in quello stadio aveva vissuto una della partite più tragiche della sua carriera, porta in vantaggio la Lazio e scaccia in una frazione di secondo tutti i fantasmi del suo recente passato.

La partita si conclude 0-1: il destino sorride a Santiago, cosi come alla Lazio, il cui cammino culminerà con la grande notte del San Paolo, dove si imporrà per 2-4 sul Napoli di Higuain e si qualificherà ai preliminari di Champions League.
Sarà l’unico gol dell’esperienza romana di Santiago Gentiletti: una rete rimasta nel cuore dei tifosi che fanno di lui uno di quegli eroi biancocelesti per un giorno.

Follow LAZIALITA on Social
0