Peruzzi: “Mai detto di voler lasciare la Lazio, ritiro? Nessuno ha manifestato malumore”

Peruzzi

Mi dispiace aver letto alcuni articoli questa mattina, non ho mai avuto un gran rapporto con la stampa, forse non sono un buon comunicatore per questo motivo, ma non mi sembra di aver mai dichiarato di voler lasciare la Lazio“. Esordisce così il club manager della Lazio, Angelo Peruzzi, ai microfoni della radio ufficiale biancoceleste, rispondendo agli ultimi rumors di giornata. “Questo mi dispiace e non so da dove sia emersa una notizia simile. Sono qui da tre anni ed è da tre anni che rinnovo annualmente il mio accordo economico con il club: il mio contratto è sempre stato della stessa durata e mi piace stipularlo così in accordo anche con il Presidente Claudio Lotito. Alla fine di ogni anno vengono sempre portate a termine delle analisi in una Società”. Prosegue sulla scelta del ritiro:Nessun calciatore all’interno dello spogliatoio ha rumoreggiato o ha manifestato malumore per la decisione di andare in ritiro: è sempre meglio dormire con la propria compagna o con i propri figli, ma abbiamo riscontrato il favore dell’allenatore ed anche dei calciatori. Stiamo parlando di una decisione presa in comune accordo, non si tratta di una soluzione punitiva, ma di uno stratagemma per compattarci”.

Infine ha parlato anche dell’andamento della squadra: “Non stiamo facendo male in stagione, siamo in una buona posizione di classifica che potrebbe essere anche migliore. Vogliamo solo unirci e proseguire ancora meglio. La piazza di Roma si esalta e si deprime in pochissimo tempo: stiamo crescendo e, come in tutte le altre squadre, ci sono dei periodi in cui giochiamo meglio ed altri in cui riscontriamo più difficoltà. Non siamo in una crisi nera come tanti vogliono far credere. C’è un bell’ambiente all’interno del Centro Sportivo, accettiamo che qualcuno voglia ledere questi rapporti ma noi non lo faremo”.

 

Follow LAZIALITA on Social
0