Le PAGELLE di Guido De Angelis: figuraccia a Nicosia, si salvano in pochi. Ora serve la vittoria sul Chievo

IMG_0598

 

La Lazio perde la trasferta di Nicosia contro l’Apollon Limassol subendo un gol per tempo. La sconfitta rende inutile l’ultima partita del girone contro l’Eintracht di Francoforte, fissando i biancocelesti al¬†secondo posto della classifica del girone. Come di consueto nel post-partita arrivano le pagelle del nostro direttore,, Guido De Angelis.

 

Proto 5,5 – Il gol di Faupala √® bello per il gesto tecnico, ma il pallone, seppur forte √® centrale. Poche le colpe del portiere, che forse, per√≤, poteva fare qualcosa in pi√Ļ. Per il resto poco impegnato.

Bastos 5 – Il solo pensiero di intervenire¬†in scivolata in area di rigore al 5′ minuto di una partita europea gli vale l’insufficienza (Lulic 6 – L’impatto sulla partita non √® forte. Senad a tratti non si vede in campo, ma c’√® da dire che la situazione sembrava gi√† compromessa).

Luiz Felipe 5 – Rischia svirgolata¬†al 20′, perde nuovamente l’uomo sul cross dalla destra come accaduto contro il Sassuolo. Bravo in qualche lettura sui lanci lunghi, almeno fino al 2-0, quando sbaglia posizionamento e concede il raddoppio con la straordinaria partecipazione dei compagni.

Acerbi 6 – Continua a giocare,¬†non si ferma mai. Suda e d√† tutto per la maglia, rischia di farsi male per un brutto intervento di Maglica a un quarto d’ora dalla fine.

Caceres 5 – Non d√† quello che serve n√© in fase offensiva, n√© nell’aiuto alla retroguardia. A tratti √® un fantasma.

Murgia 5 –¬†Solitamente i pi√Ļ giovani sono i pi√Ļ scattanti in campo. Lui non sembra affatto portatore di freschezza, a volte corre a vuoto, Serata da dimenticare (Rossi ng – Primi minuti stagionali per l’attaccante, che entra in una situazione non facile. Ha pochi palloni giocabili, difficile esprimere un giudizio).

Cataldi 6 – Prova a fare qualcosa, a volte forza dei passaggi, quando invece pu√≤ fare delle scelte pi√Ļ semplici. Stasera capitano, ma poco assistito dai compagni. Tenta di creare qualche possibilit√† per il gol fino alla fine.

Berisha 6 – Soffre un po’ l’inizio della gara, poi cerca il gol da fuori area. Centrocampista dinamico che non fa mai mancare la corsa, stasera serviva qualcosa in pi√Ļ oltre l’impegno.

Durmisi 5 – Niente di particolare la sua prestazione, anzi. Prova a darsi da fare¬†nel secondo tempo, ma sbaglia le scelte. √ą autore di errori nei tiri dalla bandierina, poco lucido nei cross dalla fascia.¬†Sinceramente, per adesso, il nuovo acquisto delude.

Correa 5 – Si muove sull’asse offensivo, sembra voler fare qualcosa di importante, ma stasera gli riesce ben poco. Questa √® la prima partita di poco valore disputata da¬†parte dell’argentino.

Caicedo 5,5 – Prima da titolare dopo l’infortunio, sbaglia poco ma non offre grossi spunti (Armini 6 – Disputa i suoi primi 9 minuti tra i grandi in una trasferta ormai compromessa. Non commette errori di gestione del pallone, √® sempre bello vedere un giovane ragazzo con l’aquila sul petto in prima squadra).

 

Inzaghi 6 РOffre riposo a quasi tutti i titolari. Il terreno di gioco questa sera non era il massimo, gli avversari si rendono pericolosi non tanto per la qualità, quanto per cattivi interventi (in particolare su Cataldi e Acerbi). Non è mai bello perdere, soprattutto in Europa (soprattutto per quanto riguarda la mentalità), ma se proprio dovevamo sacrificare una partita, questa poteva essere quella da scegliere, alla vigilia. Ora testa alla trasferta di Verona.

Follow LAZIALITA on Social
0