SASSUOLO-LAZIO, I PRECEDENTI – Bilancio favorevole ai biancocelesti: l’anno scorso netto 3-0 al Mapei

 

2281760-47533990-2560-1440

di G. Jacopo Romagnoli

Domenica la Lazio a Sassuolo andrĂ  alla ricerca della seconda vittoria consecutiva, la terza contando anche l’Europa League. SarĂ  una sfida molto difficile, i neroverdi, grazie alla cura De Zerbi, sembrano rigenerati e viaggiano nella parte alta della classifica, sotto di soli tre punti dai biancocelesti. E’ una squadra totalmente diversa da quella della versione 2017-2018, il bel gioco è tornato, come ai tempi di Di Francesco e la cessione di Politano all’Inter non si sta facendo sentire, grazie agli innesti di Di Francesco, figlio del tecnico giallorosso, ma soprattutto quello di Boateng, che ha portato una buona dose di esperienza e mentalitĂ  da vincente, oltre che grande qualitĂ .

6bf6c935fd85fd2f7f593408f0378854_articolo

SASSUOLO-LAZIO, I PRECEDENTIIl bilancio tra le due compagini al Mapei sorride ai capitolini, che si sono imposti per ben tre volte, contro la sola vittoria degli emiliani ed un pareggio. La prima gara tra le due squadre terminò con il risultato di 2-2, correva la stagione 2013-2014, la prima del Sassuolo in Serie A. La stagione seguente la Lazio regalò spettacolo vincendo 0-3, grazie allo strepitoso gol di Anderson e a quelli di Klose e Parolo. L’unica sconfitta biancoceleste risale al 18 ottobre 2015, finì 2-1 con i gol di Berardi, Missiroli e ancora Anderson. Nel recupero fu espulso Cataldi. L’anno scorso dominò la Lazio, ancora con uno 0-3 firmato dalla doppietta di Milinkovic e da Immobile su rigore. Inoltre proprio l’attaccante napoletano, da quando è arrivato a Roma, con il Sassuolo ha sempre timbrato il cartellino, quattro volte su quattro.

J.R.

Follow LAZIALITA on Social
0