Lazialit√† in Tv, Matteo Materazzi: “Vi svelo un retroscena su Radu”. E sul mercato di gennaio…

 

5b0bd5877134f65820000001

Nel corso di una puntata di Lazialit√† in tv ricca di spunti, come √® stata quella andata in onda su Teleroma 56 nella serata di ieri, √® intervenuto l’agente FIFA Matteo Materazzi, procuratore, tra gli altri, della vecchia conoscenza biancoceleste Albano Bizzarri, dell’attuale estremo difensore del Genoa Federico Marchetti e di Stefan Radu. Il numero 26 biancoceleste nella scorsa settimana si √® legato a vita alla Lazio, rinnovando il contratto fino al 2021 e “mantenendo” la promessa fatta al Teatro Ghione in occasione dell’ultimo Premio Lazialit√†.

Sono numerosi gli spunti forniti nel corso della trasmissione. Su Marchetti, Materazzi ha dichiarato: “Federico √® andato a Genoa per giocare, ci si aspetta che un portiere preso per fare il titolare possa fare almeno 10-12 partite. Ha giocato le prime gare della stagione¬†da titolare, di cui due in casa al Marassi: una in Coppa Italia ed una in campionato, in cui tra l’altro √® stato decisivo salvando il risultato con un miracolo. Poi il Genoa ha sub√¨to due goleade contro Sassuolo e Lazio e purtroppo in questi casi il portiere √® quello che paga maggiormente. Adesso, dopo qualche problema fisico accusato dopo la gara dell’Olimpico, sta bene“. Da segnalare, tra l’altro, che il portiere che ha preso il suo posto, il rumeno scuola Inter Andrei Radu, ha incassato ben 5 reti nell’ultimo weekend a San Siro contro i nerazzurri, e gi√† mercoled√¨ scorso, nel recupero della gara contro il Milan della prima giornata di Serie A, si era reso protagonista di una prestazione decisamente non impeccabile.

Quanto al capitolo Stefan Radu, Materazzi ha svelato un curioso retroscena datato estate 2015: “Radu √® legatissimo alla Lazio. Vi racconto un episodio. Nel 2015 stava per firmare con¬†la Sampdoria. A quel punto intervenne il presidente Lotito,¬†che gli chiese il motivo per cui voleva andare via. Stefan gli rispose che¬†non era lui a voler¬†lasciare la Lazio, ma che erano loro a volerlo vendere. Da l√¨ nacque la trattativa per il rinnovo, non l’ultimo ufficializzato ma quello di qualche anno fa“.

Infine, un’indiscrezione riguardante la sessione invernale di calciomercato, ormai prossima. “Il mercato di riparazione? Secondo me la¬†Lazio a gennaio potrebbe intervenire sulla fascia destra. Se sar√† un acquisto straniero? Il profilo in questione potrebbe essere italiano. Con Basta che ha il contratto in scadenza nel 2018 ed √® ormai fuori dalla lista del campionato di Serie A (mentre √® presente in quella dell’Europa League, a differenza di Patric e Lukaku), su quella fascia nel ruolo di quinto la Lazio ha in rosa Marusic e Patric oltre a Caceres. Dunque, specialmente nel caso in cui dovesse esserci un’uscita, il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare potrebbe lavorare per regalare ad Inzaghi un rinforzo per la volata europea.

Follow LAZIALITA on Social
0