Parolo: “Poco cinici e male in fase di non possesso. Lavorare sui punti deboli per raggiungere le grandi”

parolo

Intervenuto in zona mista al termine del match, il centrocampista Marco Parolo ha analizzato la sconfitta per 0-3 all’Olimpico contro l’Inter:

“Inter non troppo più forte ma brava, noi poco cattivi nelle due fasi. Loro bravi a crederci, noi nel primo tempo abbiamo avuto molte occasioni ma ci siamo ritrovati sott’occhio. Quello che è stato fatto è stato fatto, vogliamo ripartire domenica e fare più punti possibili. Dobbiamo fare tesoro degli errori fatti per potercela giocare in futuro. Questione di mentalità? Sono squadre che hanno speso tanto, noi possiamo diventare competitivi a quel livello. Noi nelle situazioni di non possesso e quelle in cui bisognava fare gol non siamo stati abbastanza cattivi. Le situazioni ci hanno tagliato un po’ le gambe, ma questo è anche il calcio. Al momento non ci siamo dimostrati pronti per affrontare queste squadre. Sconfitta che ci ridimensiona? L’anno scorso siamo arrivati quinti, ora siamo quarti. Quella dell’anno scorso è la Lazio di ora, dobbiamo crescere per essere ancora più forti. Dobbiamo essere consapevoli dei punti di forza e dei nostri punti deboli. Se saremo bravi ad analizzare questi fattori allora potremo dire di essere una Lazio migliore dell’anno scorso”.

Follow LAZIALITA on Social
0