Inzaghi: “Dovevamo dare di più, delusi per la gente. Avevamo il pallino del gioco, gli episodi non ci hanno aiutato”

Schermata 2018-09-30 alle 09.52.22

Al termine dei 90′ minuti dell’Olimpico tra Lazio e Roma, il tecnico Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa:

“Gli episodi di oggi non sono stati favorevoli, ma dovevamo fare qualcosa in più. Bisognava passare in vantaggio nel primo quarto d’ora di gioco, in cui abbiamo girato bene la palla. Nei minuti successivi avremmo dovuto dare di più. Serviva più attenzione su tutte le occasioni dei gol subiti: abbiamo perso meritatamente ed ora sarà giusto analizzare questo derby. Siamo delusi soprattutto per la nostra gente che sappiamo quanto tenesse alla stracittadina. Ora dobbiamo guardare la nostra classifica, che resta buona, e concentrarci sulle prossime gare. Giovedì affronteremo il Francoforte in Europa League, mentre domenica prossima ce la dovremo vedere con la Fiorentina allo Stadio Olimpico. Dobbiamo andare avanti senza fare drammi, anche se la nostra gente non sarà felice. Gli episodi non sono stati a nostro favore, ma dovevamo fare di più.

Milan Badelj e Lucas Leiva hanno fatto molto bene insieme: avevamo raggiunto la parità meritatamente ed avevamo il pallino del gioco in mano con loro in campo. La Roma è stata più cattiva ed ha badato più al sodo. Siamo stati padroni del gioco con Leiva e Badelj in cabina di regia insieme: peccato aver incassato la rete del 2-1 a due minuti dal pareggio di Immobile, altrimenti sarebbe cambiata l’inerzia della gara. Sulla rete di Kolarov la barriera si è allungata con due calciatori giallorossi che si sono aggiunti e Strakosha, in questo modo, non è riuscito a veder partire la sfera”.

 

foto: Fraioli

Follow LAZIALITA on Social
0