Il Messaggero – Lazio, Strakosha si riprende la porta

Thomas-Strakosha-Juventus-Lazio-ottobre-2017-Foto-Antonio-Fraioli-750x460

«Passo dopo passo sto tornando». Dalle buone intenzioni al lavoro sul campo. Strakosha stringe i denti: vuole riprendersi la porta della Lazio. Massaggi, stretching e spirito di sacrificio. Il fastidio alla schiena sta per diventare un ricordo. Nel ritiro di Auronzo ha alzato bandiera bianca. Avrebbe voluto giocare le amichevoli con Triestina e Spal, ma Inzaghi lo ha fatto desistere. «Meglio fermarsi per qualche giorno e rientrare gradualmente». Vietato forzare e rischiare inutili ricadute. Il classe 95’ ha seguito alla lettera i consigli. Nel Cadore ha alternato sedute di fisioterapia a esercizi di ginnastica postulare. Un protocollo mirato che ha dato i suoi frutti. Da martedì scorso Strakosha è tornato a disposizione sui campi di Marienfeld. «Bravo, Thomas! Bravo!». L’incitamento di Adalberto Grigioni è tutto per lui. Il preparatore dei portieri biancocelesti non lesina critiche ai suoi ragazzi, ma è il primo a sottolinearne il lavoro. «Vieni!». «Veloce, rialzati». E ancora «Attento alla posizione!». Grigioni cura ogni dettaglio. Uscite alte e basse, respinte, tiri da vicino e da lontano con e senza deviazioni. I riflessi dei portieri sono messi alla prova. «Strakosha è il titolare. Proto il secondo e Guerreri il terzo portiere». La gerarchia tra i pali è chiara, parola di Inzaghi. Insomma, la Lazio è in buone mani. Thomas si è dimostrato un profilo affidabile: 53 partite disputate su 55 nella scorsa stagione. Praticamente non si è mai fermato, e anche per questo non ha iniziato al meglio il precampionato. Proto, 35enne ex Olympiakos, ha convinto nelle amichevoli e in allenamento: conosce la lingua e si fa sentire con i difensori. Un aspetto, quello comunicativo, che Inzaghi apprezzo molto e che vorrebbe vedere maggiormente da Strakosha. Guerrieri aspetterà il suo turno, in caso di necessità, mentre Adamonis verrà ceduto in prestito.

Valerio Cassetta / Il Messaggero

Follow LAZIALITA on Social
0