Correa: “Sono cresciuto tanto, pronto a far divertire i tifosi”

 

IMG-20180803-WA0048

E’ stato uno degli ultimi botti di mercato della Lazio, Joaquin Correa, arrivato alla corte di Inzaghi dal Siviglia per 16 milioni di euro più bonus. Il giocatore è pronto a non far rimpiangere Anderson, partito in direzione West Ham. Ecco le sue parole nella consueta conferenza stampa di presentazione:

Buonasera a tutti, felice di essere qui. Grazie per la fiducia, la Lazio da anni è ad alti livelli ed ha delle persone che fanno le cose per bene. Si può stare in alto, io sono qui per continuare questa strada e far sì che la Lazio possa crescere e fare un anno buono come questi ultimi. La mia ultima stagione a Siviglia? Quando è uscito il nome della Lazio con questo progetto ho detto al mio procuratore di non pensarci neanche, volevo essere qui. Col Siviglia siamo arrivati in finale di Coppa e ai quarti di Champions ma con Montella ho giocato sempre, poi col cambio di allenatore è normale avere altri problemi. In cosa sono cresciuto? Mah, in due anni ho avuto la fortuna di giocare in Champions contro avversari forti e in Spagna dove ho imparato tanto, sono cresciuto da uomo e sono arrivato in nazionale pur non essendo riuscito ad arrivare al Mondiale. Io posso migliorare e lo voglio tanto, devo fare più gol e più assist e diventare determinante nelle partite, questo devo dimostrare qui, voglio fare la differenza. Cosa prometto ai tifosi? L’impegno certamente, poi devi sfruttare tutto quello che ho e metterlo in campo, ho compagni forti e ho sensazioni molto positive. Devo cercare di dare il massimo“.

Follow LAZIALITA on Social
0