Inzaghi: “Finora soddisfatto del mercato. Ho parlato con Milinkovic, √® tranquillo. Con lui possiamo rimanere ad alti livelli”

9970B33D-F533-49A8-8317-6DD6AA2026BC

 

AURONZO DI CADORE – A circa un’ora dall’inizio della partita va in scena l’ultima conferenza stampa del ritiro biancoceleste sotto le Tre Cime di Lavaredo. Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, ha risposto alle domande dei cronisti presenti, prima di Lazio-SPAL.

Queste le parole del mister.

 

Ottimo ritiro, propedeutico per una stagione che deve farti fare un punticino in pi√Ļ rispetto allo scorso anno…

I ragazzi hanno lavorato molto bene, l’unica pecca √® che in questi ultimi giorni sono venuti a mancare Strakosha, Marusic che per noi sono elementi molto importanti. Lo stesso Berisha che stava lavorando molto bene si √® dovuto fermare. Speriamo di poterli rimettere in gruppo nel ritorno a Roma.

 

Soddisfatto del mercato?

Sono molto soddisfatto perché abbiamo preso giocatori importanti che potranno aiutarci e darci nel momento necessario le energie fresche che probabilmente negli ultimi due anni in determinati momenti ci sono mancate. Fermo restando che questo può essere un bilancio provvisorio: significa che su Milinkovic-Savic si leggono e si sentono tante voci. La sua permanenza sarebbe per noi improtantissima, riesce a cambiare le partite. Per rimanere ai livelli degli ultimi anni sarà molto difficile, ma il nostro desiderio è quello.

 

Hai parlato con la¬†societ√†, c’√® margine per far s√¨ che Milinkovic rimanga?

Se ne parla, con Sergej ho parlato. Sarebbe voluto arrivare due giorni prima qui per unirsi alla squadra, ieri, ma gli ho detto di stare ancora due giorni in vacanza e che avrebbe ricominciato luned√¨ con i test medici. L’ho sentito molto¬†sereno. Sta bene con i propri compagni, sta bene a Roma. Tutto pu√≤ succedere, in cuor mio spero possa rimanere con noi.

 

L’obiettivo √® la Champions League?

L’obiettivo √® quello di fare una stagione come le ultime due, pieno di vittorie, di emozioni. Non possiamo vincere la Supercoppa¬†perch√© non la possiamo giocare, l’abbiamo sfiorata e l’avremmo giocata se avessimo passato la semifinale col Milan. Le altre corrono, ma sono molto fiducioso.

 

Lo scorso anno, alla fine di questo ritiro, lei diceva che la Lazio partita dietro rispetto ad altre squadre. Si sente di dire lo stesso?
Non sono¬†abituato a fare promesse. I miei ragazzi se la sono giocata con tutti. Siamo l’unica squadra oltre la Juventus ad aver vinto un trofeo.

 

Si aspetta altri acquisti? Crede ancora in Gomez? Con l’arrivo di Badelj pu√≤ cambiare modulo?

Al di l√† del 3-5-2, in tante circostanze abbiamo giocato con Milinkovic all’altezza di Luis Alberto. Il 3-4-2-1? Badelj √® un giocatore di caratura internazionale, viene in una squadra forte, √® quel giocatore che ci mancava nella met√† campo. Gomez l’ho chiesto alla societ√† come sostituto di Felipe Anderson, poi abbiamo analizzato la situazione e in quel ruolo abbiamo preso Correa, che √® giovane¬†ma pu√≤ darci tanto.

 

C’√® un reparto dove la Lazio √® da completare?

Abbiamo una buona rotazione, siamo completi, abbiamo qualche giocatore in pi√Ļ, che cercheremo di sistemare al meglio. Alla viglia di un campionato non si pu√≤ lavorare con 30 elementi, dovremo fare delle scelte insieme con la societ√†. Sono fiducioso¬†sul mercato, fermo restando il discorso sul destino di Milinkovic.

 

Qual √® l’obiettivo della Lazio in Europa League?¬†Quali sono i rigoristi?

I¬†rigoristi sono Immobile e Luis Alberto, Ciro √® il¬†primo. Anche lo scorso¬†anno √® stato cos√¨. L’Europa League √® un obiettivo importante, abbiamo creduto in tutti gli obiettivi lo scorso anno. Abbiamo giocato fino in fondo tutte le nostre armi. Abbiamo¬†fatto un grandissimo cammino che si √® fermato ai quarti; guardando all’anno scorso vedo tantissime emozioni, tantissime gioie. Avremmmo meritato il quarto posto che per la differenza negli scontri diretti non siamo riusciti conquistare.¬†Va fatto un plauso ai ragazzi per quanto fatto lo scorso anno.

 

Si parla di una partenza di Caicedo, qual è la situazione in attacco?

Sono molto soddisfatto dell’acquisto di Correa, sono fiducioso. Nel reparto avanzato come ho gi√† detto lo¬†scorso anno sono soddisfatto¬†in pieno di quel che ha dato Caicedo, non √® semplice¬†giocare da punta dietro a Ciro Immobile. Lo reputo uno dei due attaccanti pi√Ļ forti che sono in circolazione al momento. Caicedo¬†√® ben amato dai compagni, dall’allenatore; ha fatto gol con l’Atalanta, a Crotone ha preso una traversa e ha sbagliato un gol, ma non si pu√≤ tornare indietro. Per quanto riguarda Rossi, sta facendo un ottimo ritiro, √® un ragazzo che ho cresciuto.¬†Stiamo valutando se tenerlo come quinto attaccante o mandarlo in Serie B, secondo me √® un giocatore non da due¬†gol; deve essere messo nella squadra giusta. Alla fine del ritiro faremo le scelte assieme alla societ√† e al presidente. Mai come quest’anno c’√® stata condivisione.

 

Se dovesse partire Milinkovic pensate a un acquisto al suo posto?

Se ne sentono tante di voci, io l’ho sentito¬†molto tranquillo, sono fiducioso con questo mercato, ma non si pu√≤ mai dire mai ai tempi d’oggi. Se dovesse partire Milinkovic diventerebbe tutto pi√Ļ difficile. Finora non si √® posto il problema.

 

Per proteggere meglio la difesa chiederete qualcosa di diverso al centrocampo?

Vorremmo prendere qualche gol in meno, ma questo √® il nostro modo di giocare. Ci stiamo lavorando, Acerbi si √® inserito benissimo, sembra essere¬†alla Lazio da tanto tempo. Tutti gli altri li conosciamo. Stiamo spettando l’arrivo di Caceres per essere 6 in difesa. Ho Ramos, l’unico che pu√≤ farmi tutti e tre i ruoli della difesa senza problemi.

 

Lo scorso anno il fattore arbitrale è stato determinante. Perché ad un certo punto avete fermato le polemiche? Chi è il terzo portiere?

Abbiamo Strakosha, Proto e Guerrieri. Adamonis √® un ragazzo di prospettive, ma questa √® la gerarchia condivisa con la societ√†. Abbiamo parlato tanto lo scorso anno degli arbitri, abbiamo¬†visto tutti cosa √® successo. Quest’anno si parler√† di calcio, di arbitri non ne parler√≤ mai pi√Ļ.

 

Ramos l’hai sempre provato come alternativa d Acerbi, mai a destra. Sar√† il suo sostituto?

No, Ramos mi ha fatto vedere lo scorso anno di poter giocare a destra o a sinistra nel migliore¬†dei modi. √ą un calciatore in crescita, √® l’unico centrale che pu√≤ giocare quando non ci sar√† Acerbi Lo considero titolare anche negli altri due ruoli. Sto insistendo con Wallace, Acerbi e Radu, ma gli¬†altri stanno lavorando al meglio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Follow LAZIALITA on Social
0