AURONZO – Inzaghi lavora sull’attacco, schemi offensivi e calci piazzati. Oggi pomeriggio l’amichevole con la SPAL

PHOTO-2018-07-28-10-08-18

AURONZO DI CADORE – A poche ore dall’ultimo test sotto le Tre Cime di Lavaredo (quello contro la SPAL in programma oggi pomeriggio alle 17:00) la Lazio si ritrova sul rettangolo di gioco del Centro Sportivo Zandegiacomo, dove, dopo qualche minuto di riscaldamento, ha iniziato l’allenamento offensivo.

Come ieri pomeriggio, dunque, Inzaghi ha disposto l’allenamento sull’impostazione delle azioni e sull’attacco, con una squadra divisa in due gruppi:

Neri: Wallace, Acerbi, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Murgia, Lulic; Luis Alberto, Immobile.
Verdi: Bastos, Luiz Felipe, Filippini; Patric, Minala, Di Gennaro, Cataldi, Durmisi; Rossi, Caicedo.

Niente paura per Immobile, quindi, che aveva lasciato ieri il campo per uno scontro con Bastos: solo una botta, nulla di più. In seguito alle prove offensive, il mister ha scelto di lavorare sugli schemi dai calci piazzati (corner, e funzioni defilate). A calciare sono stati Luis Alberto, Cataldi e Durmisi. Infine è stata la volta dei rigori e dei calci di punizione (diretti in porta): Immobile e Luis Alberto dal dischetto, lo spagnolo e Durmisi da fuori area.

Sul campo attiguo a quello principale Pedro Neto, Sprocati, Lombardi, Jordao hanno svolto un allenamento a parte. Assenti Strakosha, Marusic e Berisha.

Follow LAZIALITA on Social
0