Immobile: “Rinnovo vicino, ho la parola della societ√†. Ronaldo? Ho fatto in tempo a vincere la classifica marcatori. Vogliamo eliminare i blackout, bello lavorare con l’affetto dei tifosi”

PHOTO-2018-07-25-19-21-48

 

AURONZO DI CADORE – Terza amichevole per la Lazio, terzo successo consecutivo senza subire reti. Nel test pi√Ļ probante rispetto ai due della scorsa settimana, i biancocelesti vincono per 3-0 (come accaduto nell’estate passata) contro la Triestina. Ad aprire le marcature √® stato Minala (al 14′ del primo tempo), poi in successione Immobile (grazie a un destro strepitoso) e Lulic hanno fissato il punteggio finale.

Proprio l’attaccante di Torre Annunziata ha parlato in conferenza stampa, rispondendo alle domande dei cronisti presenti.

 

Terzo anno di Lazio: con quali presupposti tuoi e di squadra parti?

Bisogna partire da quanto fatto di buono lo scorso anno, da tutti i risultati positivi che abbiamo raggiunto giocando uniti da squadra. Sicuramente dobbiamo migliorare le lacune e quei blackout improvvisi che abbiamo. La squadra deve maturare, quello è un fattore di crescita. So che tutti si aspettano tanto da me, non prometto mai gol a valanga, ma una maglia sudata sempre. I gol sono una conseguenza del lavoro della squadra e del mister col suo staff.

 

Come si cancellano blackout e lacune?

L’esperienza te li fa cancellare. Sappiamo di aver fatto una grande stagione e sappiamo che per mezz’ora totale abbaiamo buttato via quello che meritiamo pi√Ļ di tutti gli altri: una semifinale di Europa League e la partecipazione alla Champions League.

 

Puoi far chiarezza sulle chiacchiere che ci sono state questa estate?

Per quanto riguarda le¬†voci √® ovvio che un attaccante sia corteggiato quando fa cos√¨ bene. Sono orgoglioso che per quanto riguarda il rinnovo del contratto √® stata la societ√†¬†a chiamarmi, ci fidiamo l’uno dell’altro col direttore sportivo e col presidente Igli Tare. Rifare il contratto dopo 10 mesi non √® cosa da tutti, novembre scorso ho firmato il rinnovo.

 

Siamo vicini a un rinnovo?

Il direttore ha un po’ da fare ora, appena si libera faremo tutto. Il presidente e il direttore sono uomini di parola e sono sicuro che riusciremo a fare¬†tutto.

 

Te la senti di fare un bilancio sui nuovi?

I nuovi si stanno inserendo bene, ad Acerbi non servono spiegazioni, conosce alla perfezione il campionato. Durimsi √® un giocatore molto tecnico, Valon ci conosce perch√© ci ha incontrato in Europa League, Sprocati si sta inserendo bene. Siamo contenti dei nuovi arrivi. Proto √® un professionista, il fatto che pi√Ļ mi¬†ha sorpreso √® che¬†gi√† parla italiano, √® un ragazzo intelligente.

 

Che effetto ti fa essere diventato l’idolo¬†dei bambini?

Mi emoziono ogni volta che sento il mio nome e ogni volta che vedo una maglia addosso a un bambino. Sono venamente in tanti quest’anno, ancora pi√Ļ della passata estate. A volte faccio fatica anche io, vorrei accontentarli tutti. Un po’ per la stanchezza e un po’ per la fame vado¬†via. Ringrazio¬†il popolo laziale, lavorare con questo ambiente aiuta.

 

Cosa manca a questa Laizo? L’obiettivo resta la Champions?

La Champions √® diventato un obiettivo a campionato in corso, tutti si aspettano tanto per come abbiamo giocato lo scorso anno. Cercare la continuit√† √® quello che pi√Ļ ci preme, Per quanto riguarda quello che ci manca, il direttore e il presidente sanno bene quello che serve parlando col mister.

 

Domani ci sarà la stesura dei calendari: avete preferenze al livello distribuzione delle partite?

√ą ovvio guardare¬†il calendario per una squadra¬†come noi che fa tre competizioni. Puntiamo a¬†¬†partire bene, il calendario ti mette davanti partite difficili mentre¬†torni da una trasferta di Europa League. Sappiamo solamente che alla prima di campionato non avremo Lulic e Leiva.

 

Che effetto fa avere Ronaldo come concorrente nella classifica cannonieri?

Devo dire la verit√†, quando √® arrivato e ha firmato la prima cosa che ho detto √® stata: “Ho fatto in tempo a vincerne la classifica marcatori” (ride, ndr). Sar√† difficile affrontarlo sia dal punto di vista di quadra sia nella lotta per¬†classifica marcatori. Vorr√† diventare il capocannoniere anche qui in Italia.

 

Nuovo ciclo con la Nazionale: hai sentito Mancini?

Abbiamo parlato, non lo conoscevo personalmente. Ha fatto un ottimo lavoro, c’√® solo da migliorare dopo questo mondiale passato a guardare gli altri.

 

Per un attaccante l’intesa con il trequartista √® fondamentale. Che caratteristiche servono per giocare accanto a te nel modo ideale?

Io mi adatto bene sia a giocatori come Luis Alberto, sia come Caicedo. Mi trovavo bene anche con Anderson che è andato via. Luis è fantastico, ha una visione di gioco perfetta, è fondamentale avere un giocatore come lui alle spalle; lo scorso anno abbiamo fatto un campionato straordinario insieme a Sergej.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

S.M.

Follow LAZIALITA on Social
0