Brkic: “Ricordo i fratelli Milinkovic da bambini. Sergej ha tanta pressione ma con i suoi colpi può portarci lontano”

Milinkovic Sergej Vanja

È il top player della Serbia, a centrocampo sarà in compagnia di un altro fuoriclasse come Nemanja Matic.
In patria ci si aspetta molto da Milinkovic-Savic, talento incontenibile a soli 23 anni.
Intervenuto ai microfoni di gianlucadimarzio.com, il portiere Zeljko Brkic, vecchia conoscenza della Serie A, racconta di Sergej e del fratello Vanja, il quale li conosce da quando erano ancora piccoli: “Ricordo i fratelli Milinkovic da quando sono piccoli. Sono sempre stati molto alti. Giocavano nei pulcini del Vojvodina, quando io ero in prima squadra loro facevano i raccattapalle, come facevo io anni prima quando in porta giocava Avramov. Ogni tanto li incontro a qualche evento. Sergej avrĂ  tanta pressione addosso durante questi mondiali, in patria ci si aspetta molto da lui. Deve saper gestire al meglio questo momento ma con i suoi colpi può aiutare la Serbia ad andare lontano”.

 

Follow LAZIALITA on Social